Dovizioso "più dura del previsto", Hayden "che delusione!"

Week end negativo a Borgo Panigale: Hayden cade quando era in buona posizione, Dovizioso 7° staccato di un abisso dal terzetto di testa.

MotoGP Catalunya 2013 - Gara e Podio

Andrea Dovizioso conclude il Gran Premio di Catalunya in settima posizione a +32.692 da Jorge Lorenzo: un abisso. Nicky Hayden cade al 6° giro per aver preso male una curva insidiosa. Il team Ducati accantona la giornata di gare di oggi e si prepara per i test IRTA di domani, il lavoro da fare sulla Desmosedici GP13 è ancora tantissimo e nonostante sul giro secco i due piloti di Borgo Panigale riescano a "tenere botta" nei confronti delle giapponesi è evidente che in gara il divario è ancora enorme. Il forlivese, partito dalla nona posizione, ha dovuto difendersi dagli attacchi di Stefan Bradl e Bradley Smith ma da metà gara in poi ha iniziato a perdere grip e si è dovuto limitare a contenere i danni:

“E’ stata più dura del previsto. Pensavamo che non sarebbe stato facile su questa pista, a causa della sua configurazione e dei problemi di "pompaggio" per la nostra GP13, e sapevamo anche che con l’aumentare della temperatura, oggi faceva molto caldo, la nostra situazione sarebbe peggiorata giro dopo giro. Non credevo però che potessimo fare dei tempi così lenti. E' solo l’ennesima conferma che dobbiamo lavorare ancora tanto.”

The Kentucky Kid è deluso, partiva dalla seconda fila con il quinto tempo, è stato costretto al ritiro nel corso del sesto giro a causa di una caduta mentre era in lotta con Bradl (LCR Honda MotoGP) per il quinto posto:

“Sono davvero deluso perché fino a poco prima della caduta stavo disputando il mio miglior weekend della stagione. Sono partito abbastanza bene ma alla prima curva avevo già perso qualche posizione. Sono poi riuscito a superare alcuni piloti e una volta salito al quinto posto pensavo di avere il grip necessario per finire bene la gara. Purtroppo sono entrato male in curva, ho tenuto la frenata per troppo tempo e sono caduto. E’ stata colpa mia e quindi voglio scusarmi con la squadra perché mi avevano preparato una moto che funzionava piuttosto bene. L’unica cosa da fare per me adesso è archiviare questa gara.”

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: