Dovizioso: "al momento non mi trovo bene con la GP13"

Dovizioso nel 2012 a Montmelò era salito sul podio, quest'anno è ancora alla ricerca del feeling con la Desmosedici GP13

MotoGP - Montmel�² 2013 - Free Practice - Venerd�¬

Le temperature non hanno certo aiutato: con 49° sull'asfalto trovare il giusto compromesso con le gomme non è facile, ma è anche vero che il caldo era lo stesso per tutti. Andrea Dovizioso nella mattinata era partito bene, poi nelle FP2 del Gran Premio di Catalunya, non è riuscito ad andare oltre l'8° tempo, giusto dietro al compagno di team Nicky Hayden. Il forlivese non perde l'ottimismo e la fiducia sia in se stesso che nel team, nonostante i problemi che incontra a "domare" la GP13:

“Abbiamo ancora molto lavoro da fare domani per migliorare, perché per il momento non mi trovo tanto bene con la mia GP13. Dobbiamo valutare nuovamente la posizione di guida perché questa pista è molto diversa e richiede soluzioni differenti rispetto al Mugello. Non siamo così sicuri della posizione arretrata in sella, che aveva funzionato bene nei test della scorsa settimana in Italia, e per questo motivo abbiamo provato varie soluzioni di set-up. Come passo non siamo tanto lontani dai primi, però dobbiamo sicuramente migliorare perché qui in gara il tempo si alza sempre, e la differenza la fa chi è più a posto.”

"The Kentucky Kid", al pari del compagno, ha trovato problemi sia nella gestione delle gomme, sia a trovare le traiettorie giuste, visto che a Montmelò il grip è inferiore rispetto al Mugello. La Ducati insomma non paga nei confronti delle giapponesi tanto un gap di potenza, ma di assetti:

“Non è stata una giornata eccezionale, ma la squadra ha lavorato bene, migliorando la moto ad ogni uscita, e questo ci ha aiutato ad avere un buon passo nel pomeriggio. Con la gomma nuova la GP13 va bene, ma la moto diventa più problematica quando il grip si deteriora. Sono riuscito a scendere sotto 1’43 due volte, e il distacco da quelli che mi precedono è abbastanza ridotto, ma domani dobbiamo assolutamente trovare una soluzione per migliorare la durata delle gomme.”

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: