Itinerari: Il meglio dell'Appennino marchigiano - abruzzese

Riparte la rubrica Itinerari. Questa settimana vi proponiamo il meglio dell'Appennino marchigiano - abruzzese. Scopri l'itinerario in ogni suo dettaglio, dove mangiare e dove pernottare.

Itinerari 2013 - Appennino marchigiano abruzzese

Ridiamo slancio alla nostra rubrica Itinerari che da questa settimana riprende ufficialmente il prioprio servizio. Lo spirito e l'obiettivo della rubrica rimane lo stesso, proporre ogni settimana un nuovo itinerario che possa stuzzicare la voglia di viaggiare dei motociclisti e degli instancabili moto-turisti. Gli itinerari sono stilati in collaborazione con motorider.it, il portale di itinerari creato dai motociclisti, che consente a tutti di caricare in maniera semplice e veloce le proprie mappe e di guardare gli itinerari degli altri bikers, con tanto di foto e video dei luoghi visitati. motorider.it è in continuo sviluppo e viene migliorato con i suggerimento dei lettori. L'obiettivo di motorider.it e nostro è quello di educare il moto-turista a tener traccia del proprio viaggio e condividerlo con altri motociclisti. Ecco quindi il primo itinerario, raccontato da chi l'ha vissuto.

Descrizione itinerario


Itinerari 2013 - Appennino marchigiano abruzzese

L'Appennino marchigiano - abruzzese permette di scoprire, se fatto all'inizio di luglio, l’immensa distesa del Piano Grande di Norcia in piena fioritura. Partire in moto e passare per Visso, prima tappa del viaggio, arrivare a Castelluccio dove nel periodo proposto la fioritura della lenticchia e di altre erbe selvatiche dipinge il paesaggio con mille colori. Questo primo tratto di strada, ricco di curve ed amici motociclisti, ci fa addentrare nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

Il viaggio prosegue poi verso Amatrice, cittadina rinomata per la tipica pasta all’Amatricina, ed il lago di Campotosto, meta ambita da molti motociclisti del luogo. In questo tratto l’asfalto sembra abbastanza buono anche se non mancano crepe e sassolini ai bordi della strada. Dopo una breve sosta al lago si riparte alla volta di Campo Imperatore attraversando uno spettacolare paesaggio lunare fino ad arrivare in cima al Gran Sasso dove si trova il Rifugio Duca degli Abruzzi, noto per aver ospitato Mussolini. Se prosegue fino ad arrivare al paese di Santo Stefano ed all’Albergo diffuso Sextantio, dove abbiamo mangiato e dormito. Questo albergo ha la particolarità di avere le stanze distribuite in diverse vecchie case del paese, tutte ristrutturate con estrema cura.

Il giorno seguente, il percorso all’interno dell’Abruzzo continua. La prima tappa è nel paese di Bominaco, dove abbiamo visitato il complesso monastico costituito dall’Abazia di Santa Maria Assunta e lo stupendo oratorio affrescato di San Pellegrino. Ripresa la moto abbiamo superato molti paesini e strade stupende, sia per le innumerevoli curve sia per i panorami sempre più particolari e caratteristici. Dopo aver attraversato le suggestive gole del Sagittario, la sosta successiva è stata fatta a Scanno, uno dei borghi più belli d’Italia, per poi arrivare ad Alfedena dove abbiamo fatto pranzo alla Locanda Monte Greco con portate tipiche abruzzesi ed un ottimo vino locale.

Nel pomeriggio, dopo un breve riposo, abbiamo ripreso il viaggio attraversando Castel di Sangro, Roccaraso (nota località sciistica) per arrivare infine a Campo di Giove dove ci attendeva un accogliente appartamento che ci è stato messo a disposizione da amici per due notti. In questa piccola località abbiamo visitato il bosco e l’eremo di Sant’Antonio ed effettuato delle escursioni a piedi sulle pendici della Majella. L’ultimo giorno, attraversando il parco nazionale della Majella e paesini come Sant’Eufemia a Majella e Caramanico Terme, abbiamo ripreso la strada per tornare a casa, felici di aver ammirato le bellezze degli appennini Marchigiani ed Abruzzesi.

Mappa itinerario


Itinerari 2013 - Appennino marchigiano abruzzese

Link alla mappa su motorider.it

Località toccate dall'itinerario


Itinerari 2013 - Appennino marchigiano abruzzese

Visso. Paesino di montagna marchigiano dal centro storico raccolto in una piazza che è un gioiellino dove non mancano bar con pasticcieria di livello per un’ottima colazione.
Castelluccio. Famoso per la bellissima fioritura multicolore delle lenticchie nei piani di castelluccio che avviene in primavera..quest’anno con le pioggie la fioritura è in ritardo... forse fate ancora in tempo a vederla (fine giugno o inizio luglio)!
Amatrice e Lago di campotosto (Hotel Roma). Circumnavigare il lago in moto è gustoso, in piano e con molte curve rese belle anche dalla vicinanza del lago stesso. Ad amatrice non ci si può perdere il piatto tipico, noi abbiamo scelto l’Hotel Roma, che su questo non è secondo a nessuno, più di cent’anni di amatriciana!
Campo Imperatore (Rifugio Duca degli Abruzzi) 2338 m. In sella. Il resto che mi sento di dire è stare in silenzio. E’ possibile pernottare e godersi l’alba (noi qui non l’abbiamo fatto per questa volta). Informatevi per le condizioni meteo, il rifugio non è accessibile tutto l’anno.
Santo Stefano di Sessanio (Albergo diffuso Sextantio)
Bominaco (Santa Maria Assunta e San Pellegrino) Un salto nel medioevo che caratterizza la chiesa di Santa Maria e loratorio di san pellegrino, con monofore ornate di bassorilievi che nobilitano tutta la chiesa. Per chi è cuiroso ci sono anche i resti del castello di Bormiaco.
Scanno e lago di Scanno. Vecchio borgo in una gola del fiume Tasso, con strade e scale tra case antiche, nelle vicinanze del lago omonimo, originato dalla frana del Monte Gensano .Il lago è un lago naturale originato da una frana e da acluni punti di vista ha una forma di cuore. Bello il paesaggio che lo accoglie.
Castel di Sangro, Alfedena (pausa pranzo alla Locanda Monte Greco). Un luogo abitato dal VII sec A.C che fu sotto il dominio romano dal 298 A.C. Gli aufidenati e i romani furono in contrapposizione, i romani si insediarono a Castel di Sangro, i nativi rimasero ad Aufidena anche quando i vassalli abitarono il castello medevale longobardo. Vicino al centro, nel Campo Consolino, è stata rinvenuta una necropoli imponente di 15000 tombe rivestite in pietra con suppellettili piene di armi e ornamenti in bronzo e ferro. Un salto indietro nella storia!
Campo di Giove, Bosco ed Eremo di Sant’Antonio. L’eremo di sant’Antonio è una costruzione molto semplice ai piedi del massiccio della Majella , dedicato a sant’antonio da Padova, è una semplice cappella rurale in cui noi, di passaggio, abbiamo incontrato anche alcuni pellegrini. Le origini della costruzione risalgono al medioevo, usato dagli eremiti come abitazione e luogo di preghiera che poi l’hanno abbandonato.

Dove mangiare


Locanda Monte Greco
via Mansueto de Amicis 12
67030 Alfedena (AQ)
Tel. +39 380 1732354
Tel. +39 388 8848618
Hotel Roma (Amatrice)

Dove dormire


Albergo diffuso Sextantio: dormire a casa tua in appartamenti diffusi nel centro del paese
Rifugio Duca degli Abruzzi

Totale KM percorsi e costo itinerario


• 656 Km percorsi complessivi
• Costo complessivo 70€ per il viaggio + vitto e alloggio.

Se avete trovato interessante ed utile questo itinerario e volete provare ad inserirne uno vostro - con la consapevolezza che potrebbe essere utile ad altri motociclisti e mototuristi - fatelo su motorider.it o in alternativa inviatecelo tramite email a suggerimenti@motoblog.it

Itinerari 2013 - Appennino marchigiano abruzzese
Itinerari 2013 - Appennino marchigiano abruzzese
Itinerari 2013 - Appennino marchigiano abruzzese
Itinerari 2013 - Appennino marchigiano abruzzese
Itinerari 2013 - Appennino marchigiano abruzzese
Itinerari 2013 - Appennino marchigiano abruzzese
Itinerari 2013 - Appennino marchigiano abruzzese
Itinerari 2013 - Appennino marchigiano abruzzese
Itinerari 2013 - Appennino marchigiano abruzzese
Itinerari 2013 - Appennino marchigiano abruzzese
Itinerari 2013 - Appennino marchigiano abruzzese
Itinerari 2013 - Appennino marchigiano abruzzese
Itinerari 2013 - Appennino marchigiano abruzzese
Itinerari 2013 - Appennino marchigiano abruzzese
Itinerari 2013 - Appennino marchigiano abruzzese
Itinerari 2013 - Appennino marchigiano abruzzese

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: