Patenti, attenzione alle nuove regole

Il Ministero dei Trasporti ha già in stampa i nuovi quiz. Un consiglio? Affrettatevi ad iscrivervi prima del cambiamento.

La Direzione Generale per la Motorizzazione Civile ha da poco diramato la notizie alle autoscuole di tutta Italia: da ottobre 2013 cambiano le regole e per chi ha intenzione di conseguire la patente A, A1, B, B1, BS e BE, sono in arrivo centinaia di variazioni. Saranno ben 380 le variazioni intese come correttivi minimi ai quesiti per gli aspiranti neopatentati e addirittura 750 le affermazioni rinnovate. Quindi? Consigliamo, per chi fosse intenzionato a prendere la patente per la moto (o per l'auto) di iscriversi subito e sostenere gli esami prima del cambiamento, perché, si sa, ogni riforma in questo senso ci mette un po' a "ingranare". La riforma è stata fatta in ottemperanza alla Terza Direttiva Europea, ma la procedura d'esame e la tipologia dei moduli non cambieranno.

La nuova bibbia del "patentando" sarà il Listato Quiz Patente A e B Variazioni 2013 che contiene i nuovi quiz patente relativi all'esame di teoria per il conseguimento della patente di guida A e B, in vigore dal 1 ottobre 2013: il testo è disponibile dal 3 giugno 2013. Il quiz si comporrà sempre di 40 domande tratte, con criterio casuale, dai 25 capitoli da cui è composto il database.

Questo, per chi non lo sapesse, si va ad aggiungere alle ulteriori normative introdotte a inizio 2013 e riguardanti le seguenti tipologie di licenza di guida:

Patente A2: si possono guidare motocicli con potenza massima di 35 kW (prima invece ridotta a 25 kW) con un rapporto peso/potenza massimo di 0,2 kW/kg ma non derivati da una versione che sviluppa oltre 70 kW.

Patente AM: il cosiddetto “patentino” che è diventato la patente AM e consente di guidare ciclomotori a 2 ruote, veicoli a 3 ruote e quadri cicli leggeri.

Patente A (senza limitazioni): per chi non possiede un titolo di guida di categoria A, potrà conseguire la patente A senza limitazioni non prima dei 24 anni, mentre prima la limitazione era posta ai 21 anni.

Limiti di velocità per neopatentati: è stato esteso anche ai titolari di patente A2 e A il divieto di oltrepassare la velocità di 100 km/h in autostrada e di 90 km/h sulle strade extraurbane principali per i primi tre anni dal conseguimento della patente.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: