Sykes VS Laverty: scontro tra titani a Portimao

Guintoli guida la testa della classifica ma domani sia Sykes che Laverty sono pronti a sorpassarlo.


La domenica di Portimao si fa veramente interessante e il 6° round stagionale del Mondiale Superbike potrebbe avere due protagonisti, che negli ultimi week end hanno dimostrato di essere seriamente intenzionati a lottare per il titolo lasciato vacante da Max Biaggi: Tom Sykes e Eugene Laverty.

Il primo, britannico della Kawasaki, ha oggi conquistato la sua quinta Superpole stagionale staccando di un solo millesimo di secondo l'irlandese di casa Aprilia. Ecco il commento di Sykes al termine della sessione di qualifiche di oggi:

"Sono felicissimo della mia quinta Superpole vinta per un soffio, è un record per me: sono riuscito a fare un ottimo tempo sull'asciutto ma Eugene sarà l'uomo da battere questa volta. Non importa poi se si tratta di un millesimo o di un secondo, stavolta mi è andata bene, penso a guardare avanti alle due gare di domani, cercando di regalare un bello spettacolo ai fans. Ho fatto un gran giro e penso che questo sia anche merito di Pirelli che ha fatto un buon passo in avanti con le gomme. Le condizioni oggi non ernao buone come lo scorso anno e comunque siamo andati più veloci."

Questa la replica di Laverty, che con i suoi 149 punti è terzo in classifica generale e domani deve cercare una vittoria per recuperare il gap che lo separa da Sykes e dal compagno di squadra Guintoli:

"Andare più vicini alla Superpole di così è impossibile! Sono comunque felice della prima fila, nel giro buono ho commesso un piccolo errore e pensavo di aver compromesso la mia prestazione. Quando al passaggio sul rettilineo ho visto apparire sul cruscotto della mia RSV4 lo stesso tempo segnalatomi come migliore dai ragazzi al box, ho immaginato che la differenza sarebbe stata irrisoria. Peccato per quel millesimo, in ogni caso siamo pronti per affrontare le gare di domani sperando in condizioni climatiche ottimali".

E proprio Guintoli dovrebbe iniziare a correre ai ripari, domani partirà dalla quinta posizione e Sykes è a soli 4 punti in classifica da lui. Questa la dichiarazione del francese del team Aprilia Racing:

"Non è stata la mia migliore Superpole, mi è mancato un po’ di feeling con la gomma da qualifica quindi non sono riuscito a migliorare il mio tempo con la gomma da gara. La quinta posizione non è comunque disastrosa, specialmente perché siamo riusciti a migliorare molto il nostro passo di gara. I tempi delle prove sembrano anticipare due gare molto combattute, domani devo partire bene per potermela giocare"

Domani alle 12.00 (13.00 ora italiana) e alle 15.30 (16.30) la doppia sfida l’Autodromo Internacional do Algarve, non perdetela in diretta su Motoblog.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: