Suzuki USA annuncia tre nuovi modelli custom

Se la gamma custom Suzuki in Italia è limitata, si fa per dire, al solo modello Intruder, declinato però in diversi allestimenti e cilindrate, per un totale di sei modelli, a partire da M800, disponibile anche in versione T, passando per il C800 (anche in versione Two-Tone) per finire con i big twin C1500T e lo sportivo M1800R, in America la gamma è ancora più estesa.


La prima differenza è che l’Intruder in America si chiama Boulevard e con questo nome ci sono una decina di modelli a listino: si parte dal piccolo Boulevard S40 con motore monocilindrico da 652 cc, per poi passare al primo bicilindrico, il C50 da 805 cc, in pratica l’equivalente del C800 venduto in Italia, che oltreoceano viene proposto anche in allestimento Touring C50T. Con la stessa cilindrata è l’M50 (M800 in Italia), dal look più sportivo e meno tradizionalista.

Salendo di cilindrata troviamo il Boulevard C90, disponibile anche in versione Touring, l’unica disponibile in Europa dove è conosciuta con il nome di Intruder 1500T, dotata del motore da 1462 cc e presentata all’ultimo EICMA. Infine l’ammiraglia Boulevard M109R, altrimenti detta M1800R, con motore di 1783 cc da 125 CV, forcella a steli rovesciati, serbatoio da 19,5 litri e gomma posteriore da 240 mm.

Inutile specificare che i numeri che seguono la lettera nella sigla indicano, come in Europa, la cilindrata, espressa però in pollici cubi. Fatto questo riepilogo per i meno avvezzi ai modelli custom Suzuki, la filiale americana ha annunciato tre nuovi modelli che andranno a completare la gamma e rientrano tutti nella cosiddetta famiglia B.O.S.S., dove la sigla sta a significare Blacked-Out-Special-Suzuki.

Per ora riservati al mercato americano, i tre nuovi modelli custom della Suzuki fanno parte della famiglia B.O.S.S.
Per ora riservati al mercato americano, i tre nuovi modelli custom della Suzuki fanno parte della famiglia B.O.S.S.
Per ora riservati al mercato americano, i tre nuovi modelli custom della Suzuki fanno parte della famiglia B.O.S.S.
Per ora riservati al mercato americano, i tre nuovi modelli custom della Suzuki fanno parte della famiglia B.O.S.S.

Lo scordo autunno, in contemporanea con il modello base, era già stato presentato il Boulevard C90T B.O.S.S., la cui caratteristica principale è la carrozzeria totalmente verniciata di nero, colore che coinvolge anche dettagli come i cerchi, la forcella, il motore, la scatola filtro o lo scarico, che sul modello base sono invece cromati. Rispetto a quest’ultimo costa 100 dollari in più, 13.999 $.

Con le stesse caratteristiche vengono oggi proposti in versione B.O.S.S. i modelli Boulevard C90, che verrà inserito nella gamma 2013, M109R e C50, che invece faranno parte della gamma 2014. Il primo è la versione cruiser della Touring, ossia senza parabrezza e borse rigide.

Il Boulevard M109R B.O.S.S., basato invece sul M109R sfoggia anch’esso particolari anneriti, tra cui, manubrio, scarichi, steli forcella, cover motore, pinze freno e molto altro. Per sottolineare il carattere sportivo di questo modello, il nero è affiancato da verniciature in Marble Daytona Yellow sul parafango, la carena del faro, il serbatoio, la coda e i fregi sui bordi dei cerchi.

Per ora riservati al mercato americano, i tre nuovi modelli custom della Suzuki fanno parte della famiglia B.O.S.S.
Per ora riservati al mercato americano, i tre nuovi modelli custom della Suzuki fanno parte della famiglia B.O.S.S.
Per ora riservati al mercato americano, i tre nuovi modelli custom della Suzuki fanno parte della famiglia B.O.S.S.
Per ora riservati al mercato americano, i tre nuovi modelli custom della Suzuki fanno parte della famiglia B.O.S.S.
Per ora riservati al mercato americano, i tre nuovi modelli custom della Suzuki fanno parte della famiglia B.O.S.S.
Per ora riservati al mercato americano, i tre nuovi modelli custom della Suzuki fanno parte della famiglia B.O.S.S.
Per ora riservati al mercato americano, i tre nuovi modelli custom della Suzuki fanno parte della famiglia B.O.S.S.
Per ora riservati al mercato americano, i tre nuovi modelli custom della Suzuki fanno parte della famiglia B.O.S.S.

Sempre della gamma 2014 farà parte il C50 B.O.S.S. che con il suo motore da 805 cc e il più piccolo della famiglia B.O.S.S. Anche in questo caso la caratteristica principale sarà il colore nero diffuso sulla carrozzeria e gran parte della componentistica. I tre nuovi modelli B.O.S.S. arriveranno nei dealer americani alla fine di luglio. I prezzi non sono ancora stati annunciati, così come un’eventuale loro commercializzazione in Italia.

Per ora riservati al mercato americano, i tre nuovi modelli custom della Suzuki fanno parte della famiglia B.O.S.S.
Per ora riservati al mercato americano, i tre nuovi modelli custom della Suzuki fanno parte della famiglia B.O.S.S.
Per ora riservati al mercato americano, i tre nuovi modelli custom della Suzuki fanno parte della famiglia B.O.S.S.
Per ora riservati al mercato americano, i tre nuovi modelli custom della Suzuki fanno parte della famiglia B.O.S.S.
Per ora riservati al mercato americano, i tre nuovi modelli custom della Suzuki fanno parte della famiglia B.O.S.S.
Per ora riservati al mercato americano, i tre nuovi modelli custom della Suzuki fanno parte della famiglia B.O.S.S.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: