Dino Lombardi si ritira dalla Supersport

Il Team Pata by Martini annuncia il ritiro del proprio pilota Dino Lombardi dalla stagione in corso del Campionato Mondiale Supersport.

Dopo aver corso i primi quattro round del Mondiale Supersport con il Team Pata by Martini, Berardino "Dino" Lombardi ha deciso di ritirarsi ufficialmente dalla stagione in corso, a partire già dalla prossima gara di Donington Park prevista per il prossimo weekend. Massimo Roccoli sarà quindi l'unico pilota del Team Pata by Martini nel Mondiale Supersport.

La decisione del pilota, di comune accordo con il Team, è maturata in questi ultimi giorni e nasce dalla volontà di Lombardi di voler prendere una pausa di riflessione sulla propria carriera. Dopo aver conseguito risultati importanti - come la vittoria del Campionato Italiano STK600 nel 2011 e il terzo posto nell’European Championship STK600 nel 2010 – Lombardi ha affrontato un periodo difficile, costellato da risultati che mal si addicono al proprio talento e alle proprie aspirazioni. Interrompere la stagione sarà quindi un modo per concentrarsi su se stesso e dare nuova linfa e nuova energia alla propria vocazione agonistica. Il commento del pilota:

"Ho ancora voglia di correre in moto ma questi ultimi anni sono stati un periodo davvero difficile. Adesso voglio staccare per un attimo, concentrarmi sulla mia vita privata, in primis nella formazione professionale e nel lavoro, per ritrovare nuovi stimoli ed un pizzico di serenità. Ringrazio Claudio Quintarelli e tutto il Team Pata by Martini per il sostegno e la comprensione: sapere che quando deciderò di tornare in pista potrò contare ancora su di loro mi rende davvero felice."

Infine il commento di Claudio Quintarelli, Team Manager:

"Conosco Dino da diverso tempo ormai e se da un lato mi spiace si ritiri, dall’altro ne capisco fino in fondo le motivazioni. Come Team Manager farò il possibile per continuare a seguire gli esiti di questa decisione e sarà mia cura, qualora le condizioni cambiassero, offrire a Dino l’opportunità di tornare a correre."

  • shares
  • Mail