Dovizioso: "Weekend positivo anche sull'asciutto"

Grande prestazione del Ducati Team al GP di Francia con Dovizioso e Hayden, rispettivamente quarto e quinto al traguardo, autori della loro più brillanti prestazioni dell'anno.

MotoGP 2013 Le Mans - Gara

Il tracciato di Le Mans si è confermato ieri 'terra di conquista' per il Ducati Team: Andrea Dovizioso e Nicky Hayden infatti sono stati protagonisti entrambi di una grande prestazione che li ha visti chiudere rispettivamente al 4° e 5° posto comunque a ridosso delle prime posizioni, con il forlivese che ha pure comandato la corsa per lunghi tratti dopo essere scattato dalla prima fila dello schieramento.

Dopo due giorni di prove con pista asciutta, poco prima della partenza del GP di Francia è iniziata a cadere una leggera pioggia che è durata fino a metà gara, con la traiettoria che ha iniziato progressivamente ad asciugarsi a circa dieci giri dalla fine mettendo in crisi le gomme da bagnato. Dovizioso era scattato subito in testa mantenendo la prima posizione diversi giri, dovendo però poi arrendersi all'irresistibile progressione di Dani Pedrosa e, negli ultimi giri, causa perdita di grip delle coperture, anche a Crutchlow e Marquez. chiudendo la gara al quarto posto e ottenendo .

Il quarto posto finale rappresenta comunque il suo miglior risultato di questa prima parte della stagione, e Andrea Dovizioso non fa certo mistero della sua soddisfazione:

“E’ sempre una bella sensazione essere primi davanti a tutto il gruppo! Nella prima parte della gara ero molto contento del feeling con la mia moto e finché le gomme non sono calate in modo deciso ho potuto gestire bene la situazione. Pedrosa ne aveva di più di me, però potevo comunque continuare a fare un buon passo. Avevamo una buona trazione e questo ci ha aiutato molto ma poi, quando la pista a iniziato ad asciugarsi, le gomme sono calate davvero tanto. Purtroppo non sono più riuscito a tenere il passo negli ultimi sei/sette giri e quindi ho perso l'occasione di salire sul podio. Mi dispiace molto per il team, perché ci tenevo tanto a dar loro questa soddisfazione, ma per il resto abbiamo fatto un weekend positivo in tutti gli aspetti, anche sull’asciutto.”

MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara

Nicky Hayden, autore del 10° tempo in qualifica, era invece partito dalla quarta fila, ma al termine del primo giro era già risalito fino al sesto posto. Lo statunitense è stato poi autore di un grande inseguimento riuscendo a raggiungere addirittura il quarto posto, ma si è poi dovuto accontentare della quinta posizione, anche lui in crisi di aderenza con le gomme. Il suo bilancio del fine settimana francese è comunque sicuramente positivo:

“Le gare sul bagnato sono sempre difficili, soprattutto quando hai poco tempo per definire il set-up giusto! Ho fatto un’ottima partenza, recuperando diverse posizioni nelle prime curve. Nei primi giri il mio feeling con la GP13 non era il massimo, ma poi è migliorato durante la gara e sono riuscito ad agganciarmi al gruppetto di testa. Le cose sono diventate più complicate man mano che la pista si asciugava, e stavo cercando di superare Rossi quando mi è caduto davanti, e sono stato costretto ad andare largo per evitarlo, perdendo tempo prezioso. Questo quinto posto è il mio miglior risultato della stagione, e per qualche giro ho sperato di arrivare ancora più in alto in classifica. In ogni caso questo weekend è stato positivo per noi ed abbiamo dimostrato una maggiore competitività e quindi non vedo l’ora di arrivare al Mugello!”


La soddisfazione dell'ambiente Ducati per i risultati di Le Mans traspare chiaramente anche dalle parole di Paolo Ciabatti, Direttore del Progetto MotoGP Ducati:

"Torniamo a casa da Le Mans con delle sensazioni positive. Sia Andrea che Nicky hanno fatto due buone gare, ed è stato bello rivedere la Ducati in testa ad un GP ed in lotta per le prime posizioni per tutta la gara. Sicuramente questo è un circuito particolarmente favorevole alle caratteristiche della nostra moto, ma nelle condizioni in cui abbiamo corso, con pista bagnata che ha iniziato ad asciugarsi verso la fine, era anche facile commettere degli errori, per cui dobbiamo essere soddisfatti del risultato. Il nostro team ha lavorato davvero bene questo weekend e quindi voglio ringraziare, oltre ai due piloti, anche tutti i nostri tecnici ed ingegneri, e anche i ragazzi di Ducati Corse a Bologna, per il loro grande impegno."

MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara
MotoGP 2013 Le Mans - Gara

  • shares
  • Mail