Crutchlow in pista nonostante la frattura al ginocchio

Dopo l'incidente di ieri il pilota britannico è stato portato alla clinica mobile dove gli è stata riscontrata una micro frattura al ginocchio.

Cal Crutchlow, che ha ottenuto il secondo tempo nel Warm Up dietro Jorge Lorenzo, sarà regolarmente sulla griglia di partenza anche alle 14.00 per disputare il Monster Energy Grand Prix de France, nonostante i dolori e la frattura la piatto tibiale destro riscontrata ieri alla clinica mobile e causata dall'incidente avvenuto durante le Q1. Ieri sera uno dei medici della clinica aveva spiegato:

"È una piccola frattura, ma può essere fastidiosa. Domani dovrebbe essere in grado di correre, ma di notte il ginocchio può gonfiarsi e questo sarebbe un problema”.

E' lo stesso pilota che ha commentato poi quanto accaduto e le sue condizioni fisiche, dopo l'incidente:

"Provo molto dolore, ma la squadra ha fatto un grande lavoro per farmi tornare là fuori e devo ringraziarli perché devono ricostruire la moto questa sera. Ho fatto un errore stupido. Sono uscito con una diversa impostazione sulla moto e, invece di prendere un giro per abituarmici, sono andato per la mia solita traiettoria, la gomma non era in temperatura e mi sono schiantato. Questo incidente mi ha fatto male. E non sono tanti quelli da cui mi rialzo e lo dico, ma questo è stato veramente doloroso. Ho anche lo stomaco livido perchè ho inghiottito del sangue e mi è sanguinato molto il naso. Ma è normale, queste sono le gare. Comunque non pensavo di andare così veloce dopo l'incidente e ora non vedo l'ora di correre."

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: