SBK: Canepa wild-card a Donigton con la Ducati

i piloti del Team SBK Ducati Alstare, Carlos Checa ed Ayrton Badovini, si preparano per il quinto round del campionato Mondiale Superbike che si svolgera’ il 26 maggio Donington Park. Con loro correrà anche Niccolò Canepa come wildcard.

Il Team SBK Ducati Alstare ed il Team Barni Racing si sono accordati per far partecipare come wild-card il pilota italiano Niccolò Canepa al quinto round del Mondiale SBK che si correrà il prossimo 26 maggio a Donington Park. Canepa, attualmente in testa alla classifica della Superstock 1000 FIM Cup con il team Barni Racing, può gareggiare in Superbike a Donington, considerando che le Stock non corrono sul tracciato inglese. Queste le parole del pilota del team Barni:

“Sono molto contento di avere l’opportunità di correre con la 1199 Panigale e con il Team Ducati Alstare nella categoria Superbike in questo weekend. Vorrei ringraziare Francis Batta del team Ducati Alstare, Ernesto Marinelli, la Ducati ed ovviamente il mio team, Barni Racing ed il manager Marco Barnabò, per aver reso possibile questo evento. Mi sono molto divertito nei test al Mugello ed ho trovato un ottimo feeling con la moto. Spero di poterli ripagare facendo due belle gare in questo weekend.”



Un anno fa sia Checa che Badovini hanno concluso con un miglior risultato di sesto sul tracciato inglese, mentre Checa ha vinto sulla stessa pista nel 2011. Anche Canepa lo scorso anno ha gareggiato a Donington ottenendo come miglior risultato un undicesimo posto. Checa, che non ha potuto partecipare al round di Monza a causa di un edema osseo riscontrato alla testa dell’omero della spalla sinistra, tornerà in pista a Donington, dopo aver completato una serie di trattamenti in Spagna nelle ultime settimane. Il pilota spagnolo confida di essere pronto a battagliare nelle gare di domenica.

Lo scorso martedì il Team Ducati Alstare e Badovini erano in pista al Mugello per un giorno di prove insieme al team di sviluppo Superbike Ducati che si è avvalso proprio di Niccolò Canepa per svolgere alcuni test che sono continuati anche mercoledì e hanno dato modo a Niccolò di prendere confidenza con la 1199 Panigale in versione Superbike in vista dell’appuntamento inglese. Durante queste sessioni si sono testate nuove tarature del traction control e vari setup che hanno dato risultati incoraggianti ad entrambi i piloti.

Questo il commento del pilota spagnolo della Ducati SBK:

“Dopo qualche settimana di stop forzato non vedo l’ora di tornare in sella a Donington. In questi giorni sto lavorando duramente per rimettermi in forma, continuando con tutti i trattamenti che gli specialisti mi hanno suggerito. Ho ancora una settimana di tempo per fare gli ultimi trattamenti, ma mi sento già più forte; sono ottimista per quanto riguarda le prossime gare.”

Il commento di Ayrton Badovini:

“Il giorno di test che abbiamo fatto a Mugello è stato molto utile e spero di poter confermare il lavoro fatto lì in pista a Donington. Posso dire che mi sento in forma, finalmente, dopo tutti i problemi fisici di inizio stagione. Continuo con il solito programma di allenamento e preparazione a casa mia con l’obiettivo di fare due bei risultati la prossima settimana nel UK - sono fiducioso.”

Infine il commento di Ernesto Marinelli, Direttore Progetto Superbike:

“Sono molto contento di poter schierare 3 piloti a Donington, uno speciale ringraziamento a Marco Barnabò per la disponibilita’ e Niccolò per l’entusiasmo dimostrato, sarà molto utile avere anche il suo feedback questo week end”

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: