I vincitori del casco tributo ‘Power For Lascorz’ ospiti Kawasaki a Monza

I vincitori dell'asta benefica ‘Power For Lascorz’ ospiti d'onore del team Kawasaki per il GP d'Italia: "E' stata l'esperienza di una vita."

Power For Lascorz - i vincitori ospiti a Monza

Alla fine dello scorso anno avevamo segnalato un'interessante iniziativa del Kawasaki Racing Team dedicata a Joan Lascorz, lo sfortunato pilota spagnolo vittima di un terribile incidente ad Imola nei test post-gara 2012 che lo aveva lasciato tetraplegico: lo speciale casco tributo indossato dal compagno di squadra Tom Sykes nell'ultima gara della stagione a Magny Cours - con una speciale colorazione '17 Power For Lascorz' e autografato dallo stesso pilota britannico - era stato messo all'asta su e-Bay con i proventi destinati alle cure riabilitative dello stesso Lascorz, ed i vincitori di quell'asta, i britannici Colin e Sharon Williams, sono stati ospiti di Kawasaki nel corso del recente GP d'Italia a Monza.

I coniugi inglesi, grandi tifosi di Sykes, si erano aggiudicati il casco in questione per la somma di 8.100 Sterline (pari a circa 9.700 Euro) e come parte del premio sono stati invitati a 'vivere' il GP d'Italia nel cuore della squadra KRT, ricevendo anche due massicce borse piene di merchandise Kawasaki e di souvenirs del fine settimana monzese. Colin Williams ha così commentato l'esperienza:

"Questo è stato un weekend di gara incredibile, per noi è stato puro 'rock and roll' e sono senza parole. Assistere alla gara come ospiti del team ufficiale Kawasaki è un'esperienza unica. Fare un'offerta per il casco e vincere è stato molto importante per diversi motivi, ma questo è stato davvero fantastico. Nell'asta era specificato che due persone avrebbero potuto partecipare ad un weekend di gare come ospiti, ma il team è stato meraviglioso, pagando anche per la nostra sistemazione e per molte altre cose che semplicemente non ci aspettavamo."

"Tutto è cominciato alla fine dello scorso anno nel Regno Unito con la consegna del casco da parte di Tom Sykes al Motorcycle Live Show, ma poi tutto si è ingigantito in qualcosa di clamoroso. L'azienda Kawasaki, la squadra corse e anche Tom e suo suoceri John Hackett sono stati tutti incredibili con noi. e oggi abbiamo incontrato nel box anche il nonno di Tom, Peter, e anche lui è stato fenomenale. Queste persone ci hanno permesso di entrare nel loro mondo, e per noi è stato davvero emozionante. Non riesco a trovare le parole. Questo è stata una delle più grandi esperienze della nostra vita".

Colin è un operaio, e anche se era tentato di fare un'offerta per il casco 'Power For Lascorz' aveva poi deciso di rinunciare viste le sue particolari condizioni famigliari di quel periodo. Per lui fu una grande sorpresa scoprire che alla fine l'offerta vincente era stata fatta da sua moglie Sharon, che aveva utilizzato i soldi che i due avevano risparmiato per comprare una nuova cucina per la loro casa nel nord-ovest dell'Inghilterra. E Colin ne fu felicissimo:

"Vincendo il casco di Lascorz abbiamo ottenuto quello che ci aspettavamo dall'asta, ma a Monza non ci aspettavamo niente di tutto questo. Inoltre, ad essere sinceri, non si trattava semplicemente entrare in possesso del casco. Il nostro figlio 21enne Andrew ha una paralisi cerebrale ed è in una sedia a rotelle, quindi siamo ben consapevoli della realtà della disabilità. Noi seguivamo già il team Kawasaki per via di Tom, ma quando abbiamo scoperto che Joan era rimasto gravemente ferito in un incidente durante i test, rimanendo paralizzato, questo ha avuto un grosso impatto su di noi."

"Sharon ed io siamo rimasti molto toccati dal livello di preoccupazione per la salute di Joan, e siamo felici che il denaro sia andato ad una buona causa. Entrambi auguriamo a Joan tutto il meglio per il suo futuro. Per noi è è stato davvero l'esperienza di una vita. Abbiamo il casco esposto orgogliosamente in casa e centinaia di ricordi felici di un week-end che non potremo mai e poi mai dimenticare ".

Power For Lascorz - i vincitori ospiti a Monza
Power For Lascorz - i vincitori ospiti a Monza
Power For Lascorz - i vincitori ospiti a Monza

  • shares
  • Mail