Superstock 600 Monza, Duwelz beffa Salvadori nelle Q1

Il belga del team PATA by Martini conquista il miglior tempo nella prima sessione di qualifiche sotto la pioggia di Monza

La pioggia continua imperterrita a cadere sull'Autordromo Nazionale di Monza, anche se con meno intensità di quando si è corsa la prima sessione di libere della SBK: si è conclusa da pochi minuti la prima manche di qualifiche della Superstock 600 e Luca Salvadori (PATA by Martini Team) che per buona parte della sessione aveva fatto segnare il miglior tempo, con un ottimo 2'07.103, è stato beffato negli ultimi minuti da Gauthier Duwelz (MTM Racing Yamaha), che con 2'06.536 si aggiudica il miglior tempo. Il belga, dominatore delle gare di Aragon e Assen e presentatosi a Monza come leader indiscusso della classifica generale è nuovamente l'uomo da battere.

Duwelz dovrà comunque tenere gli occhi aperti, nonostante stia attraversando un ottimo momento di forma, e difendersi dagli attacchi dei compagni di squadra Adrian Nestorovic, che gli ha conteso la vittoria fino all'ultima staccata ad Assen e Robin Mulhauser, con Tony Covena (Nito Racing Kawasaki) pronto ad inserirsi nella lotta per il successo. Oltre che da Salvadori ci si aspettano buoni risultati anche per gli altri piloti di casa Christian Gamarino (Team Goeleven Kawasaki), Franco Morbidelli (San Carlo Team Italia Kawasaki), Stefano Casalotti (VFR Racing Yamaha) e Nicola Morrentino (Team Trasimeno Yamaha). Prossimo appuntamento con la Stock 600 domattina alle 11.45 per la seconda sessione di qualifiche.

Superstock 600 European Championship - Monza - Q1

1. Gauthier Duwelz (MTM-MVR Racing Team) Yamaha YZF R6 2'06.536
2. Federico D'Annunzio (PATA by Martini Team) Yamaha YZF R6 2'06.571
3. Alessandro Nocco (San Carlo Team Italia) Kawasaki ZX-6R 2'07.012
4. Luca Salvadori (PATA by Martini Team) Yamaha YZF R6 2'07.087
5. Dakota Mamola (Yakhnich Motorsport) Yamaha YZF R6 2'07.724
6. Franco Morbidelli (San Carlo Team Italia) Kawasaki ZX-6R 2'08.004
7. Roberto Mercandelli (Rosso e Nero) Yamaha YZF R6 2'08.707
8. Bastien Chesaux (EAB Ten Kate Junior Team) Honda CBR600RR 2'08.945
9. Manuel Tatasciore (Bike e Motor Racing Team) Yamaha YZF R6 2'09.056
10. Nicolas Stizza (Team Trasimeno) Yamaha YZF R6 2'09.083
11. Tony Coveña (Nito Racing) Kawasaki ZX-6R 2'09.164
12. Christian Gamarino (Team Goeleven) Kawasaki ZX-6R 2'09.304
13. Adrian Nestorovic (MTM-MVR Racing Team) Yamaha YZF R6 2'09.711
14. Wayne Tessels (Waynes Racingteam) Suzuki GSX-R600 2'09.759
15. Niki Tuuli (Niki Tuuli Racing) Yamaha YZF R6 2'09.835
16. Simone Pellegrini (Trasimeno Team) Yamaha YZF R6 2'09.936
17. Thomas Vavrous (Montaze Broz Racing Team) Kawasaki ZX-6R 2'10.096
18. Mike Jones (Agro-On Racedays Honda) Honda CBR600RR 2'10.099
19. Robin Mulhauser (MTM-MVR Racing) Yamaha YZF R6 2'10.261
20. Nicola Jr. Morrentino (Team Trasimeno) Yamaha YZF R6 2'10.843
21. Dominic Schmitter (Hagn-Skm by Knobi.at) Yamaha YZF R6 2'11.090
22. Lukas Wimmer (Agro-On Racedays Honda) Honda CBR600RR 2'11.411
23. Marco Nekvasil (Lexware-Skm by Knobi.at) MV Agusta F3 675 2'11.749
24. Riccardo Cecchini (Team Lorini) Honda CBR600RR 2'11.915
25. Alexey Ivanov (Kawasaki DMC-Lorenzini Team) Kawasaki ZX-6R 2'11.929
26. Emanuele Pusceddu (Itaba Moto) Honda CBR600RR 2'12.114
27. Luca Vitali (Suriano Racing Team) Suzuki GSX-R600 2'12.191
28. Francesco Cocco (Suriano Racing Team) Suzuki GSX-R600 2'12.690
29. Mathieu Marchal (Coutelle Racing Team) Yamaha YZF R6 2'13.517
30. Stefano Casalotti (VFT Racing) Yamaha YZF R6 2'14.406
31. Julian Mayer (Motorrad Mayer) Kawasaki ZX-6R 2'16.062
32. Brandon Kyee (Schacht Racing SBK ONE) Honda CBR600RR 2'20.328
33. Jean Francois Demoulin (JFA Performances) Honda CBR600RR 2'20.433

  • shares
  • Mail