Kawasaki Z800, sali sul ring!

Kawasaki offre ai fan della Z800 una divertente app a tema pugilistico dove sfidare gli altri utenti a colpi di ganci e montanti.

Kawasaki Z800 2013 test

Poco tempo fa vi avevamo proposto un test molto dettagliato della Kawasaki Z800, la naked della casa nipponica dal design aggressivo e adatta sia come divertente entry level sia come quotidiana compagna di chi utilizza la moto ogni giorno sia in un contesto urbano sia per provare l'ebrezza di scendere in pista. La Z800 completa un processo lungo quattro decenni, iniziato nell'ormai lontano '72 con il lancio della 900 Z1: per festeggiare il successo del nuovo modello e ringraziare gli apprezzamenti dei tanti fan delle "verdone", Kawasaki ha lanciato on line una nuova App-Game, un gioco interattivo a tema pugilistico nel quale sfidare gli avversari cimentandosi con il punching bag e scalare la classifica dei pesi medi.

Perché proprio il pugilato? La super-naked Z800 è considerata il nuovo campione delle medie cilindrate, grazie alla sua sintesi tra stile e tecnologia tipici della casa madre giapponese: con una cilindrata di 806 centimetri cubici e sospensioni molto sofisticate, si dimostra una moto dove la potenza e il suo controllo sono ben equilibrate come devono esserlo in un pugile professionista.

Il game consiste nel colpire un sacco da pugile nel punto indicato dal mirino schivando le immagini dei propri amici di Facebook: ogni volta che si manca il bersaglio, si perde una delle cinque vite disponibilim amettendo a segno una buona combinazione di ganci, diretti e montanti si accumulano punti e si scala la classifica dei giocatori. Lo sguardo del giocatore è in soggettiva, come nella migliore tradizione degli "sparatutto" e l'atmosfera e l’ambientazione è tinta dai toni metallici della Z800, di cui si nota il profilo in lontananza: divertente e utile per sfogarsi dopo una bella giornata in ufficio o bloccati nel traffico.

Kawasaki Z800 2013 test
Kawasaki Z800 2013 test
Kawasaki Z800 2013 test
Kawasaki Z800 2013 test

  • shares
  • Mail