MotoGP: Spies salterà anche Le Mans

Il texano, che dopo l'intervento aveva dovuto rinunciare al GP di Jerez, salterà anche Le Mans.

MotoGP 2013 - Austin - Paddock e Box

Ben Spies, il Texas Terror del team Pramac Ducati, dovrà saltare anche il Gran Premio di Francia, che si disputerà a Le Mans il prossimo 19 maggio e riuscirà a tornare in pista solo per la gara del Mugello del 2 giugno. Il pilota, Campione del Mondo Superbike nel 2009, ora si trova a Dallas ed è stato convinto dal suo medico curante a prolungare il periodo di riabilitazione, in seguito all'intervento per risolvere i problemi muscolari di cui aveva sofferto al GP di Austin.

Spies sta lavorando sodo: tre ore al giorno di riabilitazione per cinque giorni alla settimana, altre due ore al giorno di cardio fitness. I suoi pettorali ora sono quasi al 100% ma è meglio non rischiare un rientro troppo affrettato. A Le Mans, sarà Michele Pirro, pilota collaudatore Ducati già sceso in pista come wild card a Jerez, a salire in sella alla Desmosedici GP13 per difendere i colori dell’Ignite Pramac Racing Team.

La situazione di Spies, pur non essendo preoccupante, si inserisce in un contesto sfortunato per il team Pramac, visto che anche Andrea Iannone lamenta problemi muscolari e dolore all'avambraccio destro ormai da settimane e che verrà operato proprio oggi a Barcellona: l'abruzzese ha ovviamente saltato i test di ieri a Jerez, ma cercherà di essere in pista a Le Mans.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: