Pagelle MotoGP Jerez: Pedrosa "solista". Marquez fulmina Lorenzo. Rossi osserva

Ecco le Pagelle del Gran Premio di Spagna della MotoGP che si è corso ieri a Jerez de La Frontera

LA CORSA: corrida finale. Voto 9+ La fiocinata di Marquez a Lorenzo nell’ultima curva vale una corsa o, più prosaicamente, il prezzo del biglietto. Dura lex sed lex. Ma, per i palati fini, anche la “lezione” dei 27 giri puliti puliti salvagomme del maestrino Torero-Camomillo è un piatto prelibato. Tre moschettieri super. E il poker d’assi?

PEDROSA: il ritorno. Voto 10 Torna magistralmente in vetta e pareggia i conti con il più giovane compagno di squadra della Honda (voto 10 +). Dimostrazione di classe e capacità di recupero, soprattutto sul piano psicologico. Gran carattere. Osso duro.

MARQUEZ: il corsaro. Voto 10- Il rookie non bissa il trionfo record di Austin ma “fredda” nell’ultima staccata un fin troppo … ignaro Lorenzo. Da scimitarra. Il rookie gioca con la lampada di Aladino e non perdona. E porta il bottino iridato a 61 punti (Pedrosa 58, Lorenzo 57, Rossi 43). Il “mattatore”!

LORENZO: l’assalito. Voto 9- Il maiorchino ancora sulla difensiva con la sua Yamaha (voto 8-) che paga dazio, specie in accelerazione, alle avversarie della Casa dell’ala dorata proprio sulla pista del riscatto annunciato ma fallito. Fatale il varco lasciato nell’ultima curva. Risentito? Ci sta. 16 punti in saccoccia: poco?

ROSSI: l’outsider. Voto 7- Il “Dottore” ci prova e ci riprova ma i conti non tornano più neppure nella pista amica spagnola e i miracoli sono altri a farli. Il podio resta lontano. La vittoria un miraggio. Bella guida, bello tutto, ma il pesarese tarda a “scaldarsi” e davanti i “tre moschettieri” girano un altro film. Le Mans, ultima chiamata?

HAYDEN DOVIZIOSO PIRRO IANNONE Piloti diversi fra loro e in condizioni fisiche diverse, non al 100%, ma accomunati (per ora) da un destino non esaltante. La prima Ducati (voto: nc) di Hayden subisce un gap di 25 secondi (25.632), quella di Dovizioso un gap di 42 secondi (41.881), la “laboratorio” di Pirro oltre 45 secondi (45.974). Lasciamo stare Iannone. Gran Premio o … Gran turismo? Bernhard Gobmeier, quando i fatti? Basta chiacchiere e scuse!

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: