WSBK: Bayliss & Co. alla conquista dell'America

Troy Bayliss Ducati Xerox

Dopo quattro anni, il Campionato del Mondo della Superbike fa ritorno negli Stati Uniti. Si tratta della prima volta per il circuito di Miller Motorsports Park (Salt Lake City), tracciato veloce e moderno che non dovrebbe per nulla dispiacere a molti dei protagonisti delle derivate di serie.

In pista ci sarà gran battaglia come al solito, con un Troy Bayliss che nonostante la non esaltante performance di Monza è riuscito a portare il suo vantaggio dal secondo a ben 78 punti. Dietro di lui un convincente Carlos Checa, all'esordio nella categoria, ma subito a suo agio sulla ancora acerba Honda CBR1000RR Firelade.

Ma a far sempre più paura è il "Samurai Brianzolo" Noriyuki Haga. Il pilota di punta del Team Yamaha Motor Italia, ha collezionato 2 vittorie e 2 secondi posti dopo un inizio a dir poco balbettante. La R1 va che è una meraviglia ed il coraggio di Nori potrebbe fare la differenza in una pista veloce come quella americana.

Attenti all'ormai ex rivelazione Max Neukirchner, quarto nella classifica generale con 111 punti. Il centauro tedesco, fresco di rinnovo (biennale) con il Team Alstare Suzuki, ha dato l'ennesima dimostrazione di classe e determinazione nel Gran Premio di Monza, conquistando ben 45 punti dei 50 disponibili.

A soli 25 anni, Max rappresenta il presente ed il futuro della Superbike. Un eventuale colpaccio negli States non stupirebbe più nessuno, addetti ai lavori compresi.

In cerca di rivincita Fonsi Nieto e Troy Corser. Lo spagnolo, dopo l'esaltante affermazione di Losail, non è più riuscito a confermare quanto di buono fatto vedere in pista. Corser, pur costante nei risultati, manca da due stagioni all'appuntamento con la vittoria. Davvero troppo per un pilota del suo talento e dall'invidiabile palmares.

In molti attendono il ritorno ad alti livelli di Max Biaggi. Il Corsaro, attualmente ottavo con 65 punti all'attivo, ha tanta voglia di rifarsi dopo uno sfortunatissimo di 2008. Occhi puntati sui nostri Michel Fabrizio e Lorenzo Lanzi, in buona forma dopo i recenti infortuni.

Pronti per lo spettacolo della Superbike? Allo spegnersi dei semafori rossi, scatenate l'inferno...

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: