Rolfo: "Salt Lake City? Il circuito che piace a me"

Robey Rolfo Althea Honda Valencia

Dopo quattro anni di "esilio", il mondiale Superbike torna negli Stati Uniti. Il circuito che dal 29 maggio all'1 giugno ospiterà il sesto appuntamento della stagione, non sarà il noto tracciato di Laguna Seca né quello di Brainerd (Minnesota), bensì quello del Miller Motorsport Park.

La pista, sita nei pressi di Salt Lake City (capitale dello Utah), è considerata una delle più moderne, sicure e veloci degli States. Dopo l'infortunio alla clavicola, rimediata nel corso di una escursione in mountain bike, Roby Rolfo sarà al via del GP d'oltreoceano.

Il centauro della scuderia capitolina HANNspree Honda Althea, confessa di non vedere l'ora di tornare in pista: "Sono pronto per le gare di Salt Lake City. Ho lavorato molto in palestra ed ho fatto molta fisioterapia e la frattura alla clavicola è molto migliorata.

Avverto ancora un poco di dolore, ma questo non mi impedirà certo di gareggiare. Il circuito di Miller Motorsports Park sarà un esperienza completamente nuova. Ho saputo che è un circuito molto veloce proprio come piace a me. Il mio Team non ha smesso di lavorare sulla mia moto ed io spero di essere competitivo in entrambe le gare che correremo negli USA”.

A Roby questo inizio di 2008 non ha portato molta fortuna. Miglior risultato, il doppio decimo posto ottenuto a Phillip Island e Valencia. Rolfo al momento è diciannovesimo nella classifica generale. Speriamo che la tappa di domenica rilanci il centauro torinese tra i big delle derivate di serie.

via | AltheaRacing.com

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: