La Honda al Mugello con il motore a valvole pneumatiche

Tady Okada Repsol HondaDopo 5 Gran Premi, sembra finalmente arrivato il momento per la Honda di portare in pista il nuovo motore a valvole pneumatiche.

La casa dell'ala dorata, aveva già da tempo fatto testare il propulsore ai suoi due piloti ufficiali. Ma gli ottimi risultati ottenuti da Pedrosa, uniti all'affidabilità del vecchio motore, hanno fatto si che "la prima" venisse rinviata gara dopo gara.

A portarlo in pista sarà l'ex campione giapponese della 500 Okada, attuale test driver del colosso giapponese. Il quarantunenne di Ibaraki, usufruirà di una wild card in occasione del Gran Premio d'Italia del Mugello.

Tadayuki vinse quattro gare nella classe regina tra il '97 ed il '98. Importantissima la pole ottenuta nel 1996 a Shah Alam (Malesia), all'esordio con la rivoluzionaria Honda V-Twin.

Il centauro del sol levante, da tempo lontano dal giro mondiale, ha ottenuto un secondo posto nella Otto Ore di Suzuka, mentre lo scorso fine settimana a Tsukuba, in una gara del circuito giapponese, si è piazzato decimo partendo dalla ventiseiesima piazza.

I tecnici dell'HRC potranno verificare la reale tenuta della nuova "creatura", pronta ad essere utilizzata già da Barcellona o, nella peggiore delle ipotesi, nella seconda parte del mondiale. Nel frattempo, Rossi e la Yamaha tentano la fuga...

Grazie al nostro cheyenne per la segnalazione.

via | Autosport.com

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: