Dovizioso: "James si dia una calmata". Toseland: "Ha sbagliato lui"

Andrea Dovizioso Team JiR Scot Honda

Veloce e coraggioso, certo, ma sicuramente un po' troppo irruento. James Toseland, due volte Campione del Mondo della Superbike, sembra non essersi fatto troppi amici in MotoGP. Già all'esordio in Qatar, fu autore al primo giro, di un sorpasso davvero duro su Jorge Lorenzo, rischiando di buttarlo fuori senza troppi complimenti.

Nelle due gare successive sono stati i piloti Suzuki, Loris Capirossi e Chris Vermeulen, a sottolinearne la "grinta" ai limiti del regolamento. Ora, al termine del Gran Premio di Le Mans, è Andrea Dovizioso a lamentarsi delle marachelle del pianista di Sheffield.

“Al via sono riuscito a superare due o tre piloti subito, ma mentre ero in lotta con Toseland"
- dichiara il Dovi - "Non so cosa gli sia preso, ma nella curva in discesa ha aperto il gas come se fosse da solo, ma c’ero io davanti, mi ha preso ed è caduto.

Bisogna che si calmi perché nelle prime gare è stato un po’ aggressivo e qui ha fatto un grande errore. L’ha pagato di più lui, cadendo, ma ha rovinato la gara anche a me. Ero assieme a Lorenzo, potevo seguirlo anche se non ero sicuro di poterlo fare fino a fine gara”.

Per Toseland l’errore in pista l'ha commesso il ventunenne di Forlì, a causa di una manovra ritenuta "fuorviante": “Andrea ha fatto un piccolo errore arrivando un po’ largo alla curva 4. Quando ho provato a inserirmi all’interno è tornato in traiettoria colpendo la mia ruota anteriore. In ogni caso guardo già al Mugello, una pista dove ho già fatto alcuni test e che non sarà quindi totalmente sconosciuta come quelle incontrate di recente”.

Chi dice il vero? O comunque, chi ha commesso l'errore? Io una mezza idea ce l'avrei. A voi la parola!

via | GPone.com

  • shares
  • Mail
73 commenti Aggiorna
Ordina: