La bella Livia Lancelot a Mantova regina del Mondiale MX femminile

Livia Lancelot, nuova stella del Motocross femminile

Tra i tanti temi di spicco che coronerrano questo weekend sulla pista di Mantova il grande appuntamento con il cross mondiale, di sicuro non mancherà all'appello la bella pilotessa francese Livia Lancelot. Che a soli 20 anni arriva per la prima volta a Mantova per difendere la leadership del mondiale Femminile.

Così mentre il Gran Premio d'Italia è pronto a scatenare il tripudio nell'affascinante tracciato di Mantova per un week end da ricordare e dal programma intenso, per la prima volta in Italia arriva anche il campionato del Mondo Femminile che andrà arricchire il palinsesto iridato di MX1 e MX2.

Una grande sfida tutta femminile - articolata su cinque prove - e che preso il via domenica scorsa in Bulgaria e che ora approda sulla sabbia di Mantova per un appuntamento che si annuncia incandescente.

Livia Lancelot, nuova stella del Motocross femminile
Livia Lancelot, nuova stella del Motocross femminile
Livia Lancelot, nuova stella del Motocross femminile


E i pronostici sono tutti puntati sulla giovane e bella Livia Lancelot pilota del team GPKR Kawasaki, la stessa squadra nella quale corrono i fratelli Pourcel.

Ma chi è questa giovane stella del motocross? Nata a Parigi nel distretto St. Denis 93, l'11 febbraio 1988, Livia ha già conquistato molti per la sua bella presenza - carina e solare - ma soprattutto per le sue doti di guida: la ventenne francese rilancia l'immagine della ragazza pilota coniugando bei modi e bellezza con la determinazione dei campioni di razza in una disciplina che anno dopo anno acquista sempre più ragazze pronte a sudare e divertirsi sulle piste di cross.

La Lancelot da parte sua è rimasta folgorata dalla passione per le ruote artigliate all'età di cinque anni, quando riceve un PW 50. Il passo verso le corse è corto e Livia vince subito la lega FFM. A quattordici anni il debutto avviene nella 125 e dopo un anno di apprendistato approda nel campionato Francese Junior dove mette alle spalle tanti ragazzi.

La consacrazione a 17 anni, quando Livia, partecipa alla prima edizione del campionato del Mondo Femminile in prova unica. Conclude terza in sella alla Yamaha Essonne Motos. Nel 2006 è ancora una volta terza, il titolo va alla Prumm, nonostante una caduta che gli fa perdere la leadership della gara della 250.

Nel 2007 entra nel team GPKR Kawasaki, trasferisce la sua residenza in Belgio, punta al titolo che non arriva per colpa di un infortunio a inizio stagione, frattura della clavicola, e poi quando recupera ed è seconda in campionato si rompe i legamenti del ginocchio.

Il sogno svanisce, l'alloro è ancora della Prumm, ma il 2008 sembra poter essere l'anno giusto: domenica scorsa, all'apertura del Mondiale, Livia si è fatta trovare pronta vincendo il Gran Premio di Bulgaria e finendo le manche al secondo e primo posto.

Ma la Lancelot non avrà vita facile: le rivali non mancano, a cominciare dalla campionessa in carica Katherine Prumm, che però arriverà al Nuvolari non in perfetta forma essendosi infortunata in una gara del campionato belga. Altre ragazze da tenere in considerazione saranno le tedesche Papenmeier e Franke, l'america Fiolek.

Per quanto riguarda le italiane al via, saranno presenti Alessandra Sbrana e Stefania Padrini, che sulla pista di casa cercheranno di entrare in zona punti. Insomma Mantova si arricchisce di un ulteriore motivo di interesse, per un appuntamento che ha già di suo meritato l'appellativo di imperdibile!


Livia Lancelot, nuova stella del Motocross femminile
Livia Lancelot, nuova stella del Motocross femminile
Livia Lancelot, nuova stella del Motocross femminile
Livia Lancelot, nuova stella del Motocross femminile
Livia Lancelot, nuova stella del Motocross femminile
Livia Lancelot, nuova stella del Motocross femminile
Livia Lancelot, nuova stella del Motocross femminile
Livia Lancelot, nuova stella del Motocross femminile

via | MotocrossMX1
foto | Livia Lancelot

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: