Max Biaggi: "Prossima gara a rischio"

Max Biaggi Team Ducati Sterilgarda Go Eleven

Davvero un periodo "no" per il nostro Max Biaggi. L'appuntamento con il Gran Premio di Monza, primo dei tre GP italiani del 2008, è costato al corsaro la frattura del mignolo ed alcune lesioni all'anulare.

Il contatto con Smrz è avvenuto a soli tre giri dal termine di gara 2 , quando il centauro romano era in lotta con il ceko e con Michel Fabrizio per la conquista della quinta piazza. La sfortuna sembra essersi accanita contro Max che a questo punto rischia di saltare l'appuntamento di Salt Lake City (1 giugno).

"Devo dire che ho disputato una buona gara 1, soprattutto considerando che partivo dalla nona posizione in griglia" - dichiara Biaggi. "Ho contenuto il distacco dal primo a poco più di tre secondi girando costantemente su un buon passo. In gara 2 mi mancava un po di grip al posteriore. In uscita di curva perdevo parecchio, e poi Smrz a tre giri dalla fine mi ha centrato in pieno facendomi fratturare il mignolo della mano sinistra e procurandomi lesioni all anulare.

Purtroppo questo infortunio non ci voleva… Significa essere di nuovo a rischio per la prossima gara e quindi non poter lottare per obiettivi importanti, cosa per me fondamentale. Mi dispiace anche per quei miei tifosi che mi hanno aspettato fuori dalla clinica mobile, non ho potuto salutarli, ma soprattutto non sono riuscito a regalargli una vittoria come avrei voluto più di tutto. Sono convinto che il periodo sfortunato finirà."

Ce lo auguriamo davvero caro Max!

via | Max-Biaggi.com

  • shares
  • Mail
180 commenti Aggiorna
Ordina: