SBK: SuperHaga infiamma il pubblico monzese!

SBK Monza 2008 - Yamaha Motor Italia

Noriyuki Haga ancora una volta protagonista sulla pista di Monza, nella gara di casa del Team Yamaha Motor Italia. Il pilota giapponese è andato vicinissimi a bissare la doppietta dello scorso, piazzandosi secondo in gara 1 dietro Neukirchener e conquistando una fantastica vittoria in gara 2 sullo stesso Neukirchner. Per Haga si tratta della seconda vittoria stagionale, un risultato complessivo che gli permette di salire al terzo posto nella classifica di campionato.

“In gara 1 ho cercato di guidare al 100% ma non avevo il massimo del feeling. - ha dichiarato il funambolo giapponese - Abbiamo avuto un meeting tecnico nell’intervallo e abbiamo deciso di fare alcune modifiche a livello di telaio e sospensioni. Le cose sono migliorate e ho potuto spingere in ogni parte della pista. All’ultimo giro ho cercato di frenare il più tardi possibile nell’ultima curva e poi ho passato Kiyonari. Sono molto felice perché la squadra ha fatto un lavoro grandioso, grazie davvero di cuore a tutti”.

Spettacolari le gesta di Haga e bellissime le foto ufficiali Yamaha.

SBK Monza 2008 - Yamaha Motor Italia
SBK Monza 2008 - Yamaha Motor Italia
SBK Monza 2008 - Yamaha Motor Italia

Spettacolari le gesta di Haga e bellissime, tra le più belle mai pubblicate in questa stagione, le foto ufficiali Yamaha.

Giornata difficile invece per il compagno di squadra Troy Corser, che ha lamentato problemi di grip in entrambe le gare, chiuse entrambe comunque in zona punti. Queste le parole del pilota australiano: “Ho faticato a trovare un buon set up e la moto non mi è parsa così veloce come avrei voluto. Forse non era troppo bilanciata così ho trovato difficoltà a frenare dentro le curve, la gomma poi scivolava impedendomi di uscire forte. La moto è migliorata con alcune modifiche ma non a sufficienza per permettermi di lottare per le posizioni di vertice”.

Queste invece le dichiarazioni di Massimo Meregalli (team manager): “Nori ci ha regalato un’incredibile vittoria. Ci siamo spaventati un bel po’ quando abbiamo visto le fumate. Per fortuna era solo il parafango che si stava consumando sfregando contro la gomma. Dopo gara 1 ci siamo giocati il jolly: abbiamo apportato alcune modifiche che si sono rivelate vincenti. Al resto ci ha pensato lui. Voglio ringraziare la squadra per il magnifico lavoro che ha fatto in questo lungo weekend”.

SBK Monza 2008 - Yamaha Motor Italia
SBK Monza 2008 - Yamaha Motor Italia
SBK Monza 2008 - Yamaha Motor Italia
SBK Monza 2008 - Yamaha Motor Italia
SBK Monza 2008 - Yamaha Motor Italia
SBK Monza 2008 - Yamaha Motor Italia
SBK Monza 2008 - Yamaha Motor Italia
SBK Monza 2008 - Yamaha Motor Italia
SBK Monza 2008 - Yamaha Motor Italia
SBK Monza 2008 - Yamaha Motor Italia
SBK Monza 2008 - Yamaha Motor Italia
SBK Monza 2008 - Yamaha Motor Italia
SBK Monza 2008 - Yamaha Motor Italia
SBK Monza 2008 - Yamaha Motor Italia
SBK Monza 2008 - Yamaha Motor Italia
SBK Monza 2008 - Yamaha Motor Italia
SBK Monza 2008 - Yamaha Motor Italia

  • shares
  • Mail
58 commenti Aggiorna
Ordina: