E' ufficiale: dal 2009 il motomondiale lascia la Cina

Il motomondiale lascia la Cina

Qualche tempo via avevamo accennato della concreta possibilità di uscita del Gran Premio di Cina dal calendario MotoGP 2009: bene ora c'è l'ufficialità.

Proprio ieri è stato diffuso il comunicato congiunto della Dorna e degli organizzatori della gara, lo Shanghai Juss Event Management. Dopo quattro anni di contratto Ezpeleta & Co. non hanno trovato l'accordo per il rinnovo con i dirigenti della Repubblica Popolare Cinese.

Davvero un peccato per una realtà emergente, che proprio quest'anno era entrata con la Loncin nel mondiale 125. Ma l'inefficiente gestione promozionale dell'evento e lo scarso interesse della popolazione locale per la MotoGP, ha senza dubbio contribuito all'insuccesso del progetto.

Sembra davvero incredibile, ma sui muri di Shangai si trovano cartelloni che pubblicizzano l'attesa gara della Formula 1, che si terrà il prossimo autunno, vecchi manifesti relativi a competizioni nazionali a quattro ruote, ma nulla che promuova il più seguito campionato prototipi del mondo.

E' stato bello finché è durato, grazie e arrivederci. Una stretta di mano, un sorriso appena accennato e via che si volta pagina...

via | GPone.com

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: