Roby Rolfo: barcollo ma non mollo!

Roberto Rolfo Althea Recing Honda

Un inizio di 2008 non particolarmente esaltante per il nostro Roby Rolfo. Dopo un discreto undicesimo posto conquistato nella prima manche di Losail, il pilota torinese è stato vittima di una progressiva involuzione che lo ha visto sempre più indietro nelle gare successive.

Sei i punti conquistati a Phillip Island, sei a Valencia, solo due nell'ultimo appuntamento di Assen. Il simpaticissimo Roby, diciannovesimo in classifica generale, barcolla ma non molla!

Ecco le ultime dichiarazioni tratte dal sito ufficiale www.robyrolfo.com: "Sono rientrato dalla difficile trasferta dell’Olanda, più grintoso che mai e pronto a riscattarmi continuando a lottare a denti stretti per le prossime di Campionato!

Superbike 2008 - Valencia
Superbike 2008 - Valencia
Superbike 2008 - Valencia

Superbike 2008 - Valencia
Superbike 2008 - Valencia
Superbike 2008 - Valencia

"Ad Assen le difficoltà sono iniziate dai primi turni di prova, i numerosi guasti meccanici non mi hanno permesso di compiere più di tre giri consecutivi e sono stati causa di una caduta, per fortuna senza conseguenze fisiche, ma che ha comportato molto lavoro alla mia squadra: la moto era praticamente distrutta!
Le problematiche sono continuate fino al giorno della gara. Come avrete visto nella prima manche sono stato chiamato dal mio team a rientrare ai box; si sono resi conto del mio problema tecnico ed abbiamo provato ad apportare qualche modifica alla moto sfruttando gli ultimi giri di gara1 come test. Per la seconda manche, infatti, risolti in parte i problemi sono riuscito a girare più veloce di ben 2 secondi al giro! Partendo dalla sesta fila è stato comunque molto complicato risalire, ho comunque recuperato un po’ di posizioni e qualche punto prezioso!
E’ stato un week end decisamente da dimenticare! Troppe disavventure e davvero troppa sfortuna!! Losviluppo della moto nuova richiede sicuramente tempo e gli inconvenienti tecnici dell’Olanda hanno rallentato il nostro lavoro. Per Monza io ed il team stiamo lavorando tantissimo cercando di sfruttare al meglio i pochi dati che Assen ci ha fornito ma pronti a mettercela davvero tutta!!
L’incontro di casa è una delle mie gare preferite. Lo scorso anno ho perso il secondo posto sul podio perché la benzina mi ha lasciato a piedi proprio l’ultimo giro; ho un grosso conto in sospeso e sono pronto a dare più Gasss che mai!"

via | Robyrolfo.com

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: