Qatar: modifiche in vista per la F1?

La F1 vuole anche il QatarAttenzione, attenzione: il gigante Formula1 continua la sua "conquista" del mondo ed il prossimo obbiettivo del dorato circus a 4 ruote sembra il Qatar. A dichiararlo è stato un articolo di qualche giorno fa a cura dell'agenzia giornalistica GMM e riportato da DueMotori.com che spiega che il Qatar potrebbe essere presto sede di un GP di F1, ovviamente in notturna dopo il successo della gara della prima corsa stagionale della MotoGP.

E prima di iniziare a chiedervi se siete finiti su Motorsportblog andate avanti nella lettura perchè la cosa riguarda anche le moto. Per poter ospitare le monoposto infatti il circuito di Losail dovrà essere modificato, anche se non sappiamo ancora in che modo. Ovvio che ci sia una certa paura per queste ventilate modifiche, specie se si pensa al famigerato progettista Hermann Tilke (un uomo le cui piste a noi motociclisti piaciono quanto una documentario dedicato alla capra tibetana!).

Insomma il rischio di veder rovinato il circuito di Losail c'è ed è reale, anche perchè le probabilità che la F1 - che sta cercando fortemente di aggiungere in calendario gare in notturna - sono altissime, specie dopo il rifiuto di Melbourne di realizzare un impianto di illuminazione per il circuito cittadino di Albert Park.

Senza contare che ovviamente gli stessi (ricchi) organizzatori del Qatar gongolano all'idea di avere anche la F1, come ha confermato il presidente Nasser Khalifa al-Attiyah al "Gulf Times": "stiamo progettando di modificare sensibilmente il circuito di Losail per renderlo agibile con le gare di Formula Uno nell'immediato futuro. Presto daremo il via alla procedura di assegnazione dei lavori per cominciare prima possibile il nuovo progetto.

Non si può mai dire ciò che succederà in futuro. Il nostro circuito si caratterizza per essere una pista eccitante con le sue varie difficoltà e salti. Per cominciare la Formula Uno potrebbe venire qui a testare e questo potrebbe esserci utile per farci conoscere meglio. A prescindere dai vari test ufficiali, le squadre possono sempre venire qui per delle sessioni privati e per questa funzione il circuito di Losail può giocare una parte importante".

Parole che da un lato ci provocano un brivido sulla schiena: quando gli interessi di auto e moto si sono scontrati fino ad ora hanno sempre prevalso i primi. Speriamo bene. Ringraziamo Antosette per la segnalazione

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: