Piaggio Carnaby 125 e 200cc my 2008

Piaggio Carnaby 125 e 200

Come vi avevamo anticipato oggi siamo andati a provare i nuovi scooter Piaggio Carnaby e Beverly Tourer 2008.

In attesa di avere il responso del tester iniziamo a presentarli con i dati e le foto della cartella stampa. I Piaggio Carnaby 125 e 200 si propongono nelle versioni "model year" 2008, in una nuova gamma colori e con diverse novità di design.

Il Carnaby è uno scooter dalle linee morbide e moderne. La pedana piatta garantisce comodità di utilizzo nella vita cittadina. I gruppi ottici si trovano sul nuovo e più protettivo frontale. La versione 2008 di Carnaby accoglie una nuova sella ampia e rivestita in un nuovo materiale che la rende più comoda. Posta a soli 790 mm da terra la sella è, insieme al manubrio largo, uno degli elementi chiave che rendono il Carnaby maneggevole.

Piaggio Carnaby 125
Piaggio Carnaby 125
Piaggio Carnaby 125
Piaggio Carnaby 125 e 200
Piaggio Carnaby 125
Piaggio Carnaby 125

Anche la strumentazione è stata rivista: la mascherina che circonda gli strumenti è ora in tinta con la carrozzeria. Carnaby rinnova anche la gamma colore che, per il 2008, si compone di quattro nuove eleganti tinte: le metallizzate Nero Grafite, Grigio Pulsar e Azzurro Andromeda e la tinta pastello Avorio Naiade.

Due le motorizzazioni Piaggio disponibili, il Leader 200 e 125cc. Propulsori di ultima generazione caratterizzati dal rispetto assoluto delle più recenti normative anti inquinamento Euro3. I due motori sono accomunati da un lay out analogo, 4 tempi, 4 valvole, raffreddati a liquido ed esprimono potenze e prestazioni assolutamente al top della categoria: il 125 cc eroga una potenza di 15 CV (il massimo consentito dalla legge per chi guida con patente auto), mentre il 200 cc arriva ai 21 CV

Piaggio Carnaby 125
Piaggio Carnaby 125
Piaggio Carnaby 125
Piaggio Carnaby 125
Piaggio Carnaby 125
Piaggio Carnaby 125

La ciclistica è composta da un telaio in tubi di acciaio ad alta resistenza, da una forcella con steli da ben 35 mm di diametro, mentre al posteriore lavora una coppia di ammortizzatori a doppio effetto e molla elicoidale con precarico regolabile su 4 posizioni. Le ruote sono alte da 16” sulle quali sono montati pneumatici a larga sezione, 110/70 all’anteriore e 130/70 al posteriore. L'impianto frenante prevede due unità disco da 260 mm con pinze flottanti a doppio pistoncino.

Ampio il vano sottosella (apribile dal blocchetto di accensione) può ospitare un casco jet. Inoltre è possibile alloggiare nel controscudo una innovativa borsa accessorio staccabile e realizzata in tessuto sintetico coordinato con la sella, impermeabile e antistrappo che costituisce un riserva di spazio estremamente funzionale.

Piaggio Carnaby 125
Piaggio Carnaby 125
Piaggio Carnaby 125
Piaggio Carnaby 125
Piaggio Carnaby 125
Piaggio Carnaby 125

Ampia anche la gamma accessori che comprende una serie di articoli funzionali: telo coprigambe ripiegabile; bauletto con sistema “one-lock” in tinta capace di ospitare un casco integrale o 2 caschi Jet; parabrezza medio, in metacrilato antiurto e antischeggia in lastra da 4 mm; antifurto bloccadisco con allarme sonoro; antifurto elettronico con telecomando; telo copriscooter personalizzato per il Carnaby.

Piaggio Carnaby 125
Piaggio Carnaby 125
Piaggio Carnaby 125
Piaggio Carnaby 125 e 200
Piaggio Carnaby 200
Piaggio Carnaby 200
Piaggio Carnaby 200
Piaggio Carnaby 200
Piaggio Carnaby 200
Piaggio Carnaby 200
Piaggio Carnaby 200

Carnaby 125 è disponibile al prezzo (F.C. Iva inclusa) di 3.150 Euro, mentre Carnaby 200 è in vendita a 3.400 Euro.

via | Piaggio

  • shares
  • Mail
29 commenti Aggiorna
Ordina: