Jorge Lorenzo: "I have a dream..."

Jorge Lorenzo Fiat Yamaha

"Teso e impaurito", queste le parole utilizzate da Jorge Lorenzo (Fiat Yamaha) nel suo blog personale per spiegare ai fans le emozioni provate allo spegnersi del semaforo rosso.

Il pilota spagnolo, schierato sulla griglia di Losail, si è voltato rendendosi conto dei grandi campioni che lo circondavano. Ma dopo pochi metri tutto è passato e " quando ho superato Dani, sono svaniti tutti i miei dubbi".

Un rapporto, quello con Pedrosa, non proprio idilliaco: Jorge si aspettava almeno le congratulazioni da parte del connazionale-rivale, che invece ha preferito ignorarlo completamente, a differenza degli altri piloti "che sono stati dei signori".

"Pochissima gente avrebbe scommesso su un nostro podio. Quando ricorreva la parola ‘favorito’, Lorenzo non c’entrava. Le prime curve sono state pazzesche, non avrei mai immaginato che fossero così aggressivi in questa categoria. Mi ha sorpreso, soprattutto, il sorpasso che mi ha fatto James Toseland alla seconda curva: in quel momento quasi finiva la gara di entrambi. Più tardi, Valentino Rossi, in rimonta, mi ha superato in un punto in cui non me lo sarei mai aspettato. Mi sono preso un giro per ragionare e rilassarmi. Pian piano ho preso il ritmo, e ho sentito che era arrivato il mio momento. Ho studiato Rossi e Pedrosa, il loro stile di guida e in quali punti avrei potuto tentare il sorpasso. Alla fine tutto è andato alla grande. Adesso, ho un altro sogno…".

La prima vittoria in MotoGP?

via | GPone.com

  • shares
  • Mail
141 commenti Aggiorna
Ordina: