Husqvarna pronta ad un futuro ambizioso

Husqvarna insieme a BMW è pronta ad allargarsi ancora di piu

Mentre si è appena concluso il grande meeting a Benidorm in Spagna per la presentazione alla stampa internazionale di settore della nuova serie Husqvarna Supermotard 2008, Husqvarna - forte del recente passaggio sotto l’egida del BMW Group che ha rilevato da poco il marchio - si prepata guardando al futuro pronta ad allargare ancora la sua presenza nel mercato dell'offroad.

Una volontà che l'azienda varesina mostra già dalla nuova gamma, composta da 5 modelli che coprono l’intera fascia di utilizzo. Si parte con la SMS 125 - la Supermotard attualmente più venduta tra i sedicenni in Italia - e che con la nuova versione presentata in Spagna godrà ora dell'alimentazione mediante il sistema ECS a carburazione elettronica.

Rainer: neo presidente della HusqvarnaUna chicca che le permette di essere la prima Euro3 a due tempi del mercato e nel contempo di abbattere sensibilmente i consumi, mantenendo tutti i vantaggi dei motori a 2 tempi, leggerezza, prestazioni e costi ridotti.

La gamma poi continua con la SM 610 ad iniezione elettronica: moto polivalente che strizza all'occhio al motard racing ma allo stesso tempo rimane una ‘urban commuter’, per finire con le più specialistiche e sportive SM 450, SM 450RR (derivata dal modello Campione del mondo piloti e marche 2007) e SM 510.

Tutte moto unite a doppio filo dal personalissimo stile Husqvarna - che ricordiamo essere la Casa di moto più antica d’Europa, fondata in Svezia nel 1903 - che ora può mixare alla perfezione la capacità costruttiva e progettuale italiana con la solidità industriale data dall’ingresso nel gruppo BMW.

Ed il nuovo progetto industriale è ambizioso e chiaro come ha racconato il nuovo presidente della Casa, il quarantenne Rainer Thoma già a capo dei progetti BMW F 800S ed ST e della nuova F 800 GS: Husqvarna punta a diventare leader nel mondo nel segmento delle moto fuoristrada.

E lo fa puntando sulla identità italiana, sulla costruzione di un nuovo polo produttivo a Cassinetta di Biandronno (Varese) già in fase di realizzazione, su nuove strategie commerciali di vendita e post vendita (si sta creando anche un nuovo centro ricambi a Verona) e sul legame col mondo delle competizioni dove Husqvarna vanta un palmares senza eguali.

A cominciare da ben 72 titoli mondiali vinti nell’Enduro, nel Motocross e nel Supermoto, che su strada si sono trasformati nel 2007 in 11.784 moto vendute. E l’obiettivo per il 2008 è di aumentare i volumi del 35%.

via | Husqvarna

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: