Stoner bene così, Melandri in grosse difficoltà

MotoGP - Qatar - Ducati Marlboro

Ancora poche ore e sarà la pista ad emettere le prime sentenze. In Qatar, sul tracciato di Doha, la Ducati Marlboro è ormai pronta affrontare il primo appuntamento del 2008 con i suoi due piloti Casey Stoner e Marco Melandri.

Dopo il miglior tempo fatto registrare nelle precedenti sessioni, il Campione del Mondo australiano deve accontentarsi del quarto posto, seconda fila. Comunque positivi i risultati ottenuti in sella alla GP8 in configurazione da gara.

"Ad essere onesti la seconda fila era quello che mi aspettavo" - ammette Casey - "quindi non sono troppo deluso dal risultato.

MotoGP - Qatar - Ducati Marlboro
MotoGP - Qatar - Ducati Marlboro
MotoGP - Qatar - Ducati Marlboro
MotoGP - Qatar - Ducati Marlboro
MotoGP - Qatar - Ducati Marlboro
MotoGP - Qatar - Ducati Marlboro
MotoGP - Qatar - Ducati Marlboro
MotoGP - Qatar - Ducati Marlboro
MotoGP - Qatar - Ducati Marlboro
MotoGP - Qatar - Ducati Marlboro
MotoGP - Qatar - Ducati Marlboro
MotoGP - Qatar - Ducati Marlboro
MotoGP - Qatar - Ducati Marlboro


Tuttavia sono sicuro che se avessi avuto un'altra gomma da qualifica come la prima che ho usato, avrei potuto essere in prima fila. In ogni caso siamo messi bene per la gara. Nella sessione di qualifica invece abbiamo provato altre cose che non hanno dato l'effetto sperato quindi adesso torneremo a ciò che sappiamo essere già competitivo. Sono in tanti ad avere un buon ritmo di gara, e tra questi soprattutto Lorenzo. Conosco bene Jorge, quindi non sono sorpreso dalla sua prestazione mentre mi ha impressionato Toseland al quale devo fare tanto di cappello. Non so se sarà una battaglia fra di noi o anche con altri ma questo non fa nessuna differenza, tutti gli avversari sono forti e tutti vanno battuti se si vuole arrivare davanti".

Ancora problemi per il nostro Marco Melandri solo sedicesimo. "Non c'è molto da dire su queste prove perché non sono andate bene" - dice sconsolato il ravennate - "Abbiamo provato molte cose ma nessuna ha dato il risultato sperato. Non riesco a guidare bene, non siamo riusciti a trovare una buona aderenza né sull'avantreno né dietro quindi sono molto lento. Vorremmo provare tante cose ma purtroppo non c'è più tempo quindi staremo a vedere come andrà la gara".

via | Ducati.com

  • shares
  • Mail
129 commenti Aggiorna
Ordina: