SBK Australia: Doppio "00" con frattura per Biaggi

Max Biaggi a Phillip Island

Doppio zero per Max Biaggi nel round australiano, secondo del Mondiale Superbike. La sfortuna del romano inizia il sabato pomeriggio nella Superpole con la rottura della leva del cambio... e non lo molla al sesto giro di gara2 e gli causa una doppia frattura al polso destro.

In gara1 Biaggi aveva compiuto una rimonta strepitosa, dalla 16a posizione era riuscito a rimontare una posizione dopo l'altra e già al nono giro conquistava la seconda posizione all'inseguimento del leader Troy Bayliss. Una gara praticamente perfetta, alla Biaggi, che gli aveva consentito di rosicchiare decimi su decimi fino ad arrivare a circa una secondo e mezzo dal pilota più veloce nella Superpole. Purtroppo a sei giri dalla fine gli si chiude l'anteriore al tornantino ed il romano scivola vanificando la rimonta.

In gara2 la rimonta è addirittura più efficace tanto che al sesto giro mentre tentava il sorpasso a Fonsi Nieto, secondo alle spelle di Troy Bayliss, tirava una staccata talmente energica che probabilmente gli si incollavano le pastiglie anteriori e cade rovinosamente. Caduta nella quale il romano si è procurato la frattura del radio del polso destro. Marino Laghi ha confermato in diretta che Max rientrerà a Montecarlo subito.

Se fosse stato un pochino più fortunato nella Superpole... oggi staremo qui a parlare di un'altra gara, gli sarebbe bastato partire un pochino più avanti per non essere costretto a correre con così tanta foga. Ad ogni modo Max, perfettamente a suo agio sulla Ducati 1098, ha dimostrato ancora una volta di avere ancora voglia di correre e essere ancora uno dei piloti più forti del mondo, per nulla sulla via del tramonto com'è stato più volte definito da una parte dei media.

Speriamo di rivedere Max Biaggi in pista a Valencia il 6 aprile prossimo per il terzo round Mondiale. Un grosso in bocca al corsaro da parte di tutto lo staff di Motoblog.

  • shares
  • Mail
386 commenti Aggiorna
Ordina: