SBK: ottima prestazione per il team Ducati Xerox

troy bayliss ducati phillip island

Grandi prestazioni nella Superpole di oggi sul magnifico tracciato australiano di Phillip Island per entrambi i piloti del Ducati Xerox Team.

Troy Bayliss è riuscito a lasciare il segno sulla pista di casa, strappando la pole al suo rivale Troy Corser, stabilendo il nuovo primato del circuito in 1'31.493.
Ottima prova anche per il suo compagno di squadra, Michel Fabrizio, giunto al terzo posto sulla griglia.

Le prestazioni dei due piloti Ducati hanno anche maggiore risalto se pensiamo che Bayliss era reduce da un high-side nella sessione di qualifiche della mattinata, in cui ha riportato ben otto punti di sutura al gomito sinistro, mentre il pilota romano Michel Fabrizio sta crescendo molto bene anche se è ancora in fase di adattamento in sella alla potente 1098 F08.

Ecco le parole del grande pilota australiano, Troy Bayliss (1'31.4): "E' stata senza dubbio una giornata molto interessante. Stamattina sono finito in clinica dopo un high-side all'uscita dell'undicesima curva e mi hanno messo otto punti al gomito sinistro. Sono abbastanza fiducioso per le gare di domani e mi fa molto piacere comunque di essere riuscito a guadagnare la pole. Sapevo che sarebbe stata una battaglia tra Corser e me, di solito giriamo con tempi vicinissimi qui a Phillip Island. Non ho potuto fare un long-run nel pomeriggio come avevamo in programma causa la caduta ma Michel l'ha fatto e i risultati sono stati incoraggianti. Domani i primi giri delle gare saranno sicuramente emozionanti e credo che i risultati dipenderanno moltissimo dalle scelte di gomma posteriore che i vari piloti faranno".

Ed il commento di Michel Fabrizio (1'32.1): "Sono contentissimo dei miei tempi. Finora è stato un bel weekend e spero che proceda così anche domani. Oggi abbiamo fatto un long-run e sembra che l'usura delle gomme sia meglio rispetto a ieri, vuole dire che col team abbiamo lavorato nella giusta direzione. Sarà una gara veramente dura domani e se riesco ad arrivare dietro ai due Troy lo riterrò un risultato molto soddisfacente. Dovrebbe essere un bel giorno di corse".

Qui potete vedere la bella gallery dedicata.

WSBK Phillip Island, Superpole
:

1. Bayliss (Ducati Xerox) 1'31.4
2. Corser (Yamaha) 1'32.0
3. Fabrizio (Ducati Xerox) 1'32.1
4. Checa (Honda) 1'32.3
5. Nieto (Suzuki) 1'32.7
6. Smrz (Ducati) 1'32.7

  • shares
  • Mail
31 commenti Aggiorna
Ordina: