Test in notturna: Valentino Rossi soddisfatto a metà

Valentino Rossi - Test notturni in Qatar

Primi test in notturna sul circuito di Losail per i protagonisti della MotoGP. Sotto un impianto di illuminazione mastodontico, il sette volte Campione del Mondo Valentino Rossi ha chiuso in nona posizione.

L'obiettivo principale di pilota e tecnici, è stato quello di trovare la giusta mescola che possa adattarsi alle particolari condizioni climatiche che si avranno nel primo GP della stagione.

Vale ha completato 82 giri, ottenendo il suo miglior tempo in 1’56.749, ad 1"4 dal capofila Casey Stoner e a sette decimi dal compagno di squadra Jorge Lorenzo.

Le parole del fuoriclasse di Tavullia: "C'era molta curiosità attorno a questi test, sia da parte dei piloti che degli appassionati. Personalmente posso ritenermi abbastanza soddisfatto. A Losail hanno eseguito davvero un ottimo lavoro con l'impianto di illuminazione; si riesce a guidare in condizioni di visibilità simili a quelle diurne. Non credo ci siano rischi per noi piloti.

Valentino Rossi - Test notturni in Qatar
Valentino Rossi - Test notturni in Qatar
Valentino Rossi - Test notturni in Qatar
Valentino Rossi - Test notturni in Qatar
Valentino Rossi - Test notturni in Qatar
Valentino Rossi - Test notturni in Qatar
Valentino Rossi - Test notturni in Qatar

Oggi abbiamo lavorato molto sul setting, ma purtroppo non siamo molto veloci in quanto ci manga del grip in accelerazione. Abbiamo provato differenti tipi di coperture, ma quando apro il gas non riesco a controllare alla perfezione l'anteriore. Sappiamo che su questa pista, a causa della sabbia, l'aderenza non è delle migliori, ma gli altri piloti sono andati molto meglio di noi e questo vuol dire che è necessario lavorare duro. Abbiamo qualche nuova idea per domani. Sono sicuro che riusciremo a migliorare."

Davide Brivio: "Tutto molto bene per essere la prima volta. L'illuminazione non è stata un problema, ma la temperatura ci ha creato qualche difficoltà. Quindici gradi sono un po' pochini. Domani proveremo lavoreremo sul setting e su del nuovo materiale che ci verrà fornito dalla Bridgestone. Saremo sicuramente più veloci."

via | Yamahamotogp.com

  • shares
  • Mail
152 commenti Aggiorna
Ordina: