SBK: sorpresa Nieto, bene Neukirchner, la Suzuki c'è

Fonsi Nieto Alstare Suzuki

Prima vittoria dell'anno per Il Team Alstare Suzuki e prima affermazione della carriera in World Superbike per Fonsi Nieto. Partito dalla terza fila, il centauro iberico ha conquistato la testa della corsa in gara 2 per poi "far sfogare" l'indiavolata coppia Sterilgarda Go Eleven formata da Biaggi e Xaus.

Con il passare dei giri Fonsi si avvicina ai due, domando alla grande la K8 nel misto poi, il motore provvede al resto. E' subito festa nei box Suzuki con Francis Batta al settimo cielo.

Le parole del centauro di Madrid: "E' la mia prima vittoria in Superbike, sono davvero contento. La mia Suzuki era velocissima e ho potuto superare con una certa facilità le Ducati in rettilieno. Tra gara 1 e gara 2 non ho cambiato nulla tranne il setting relativo al traction control, ma le cose sono andate molto meglio. Voglio ringraziare tutti i ragazzi del Team ed in particolar modo Francis e Patricia Batta che hanno creduto in me. In molti non avrebbero mai scommesso su una mia vittoria, beh, si sono sbagliati."

Max Neukirchner: "Nella prima gara tutto è funzionato alla perfezione fino a otto giri dal termine. Poi ho cominciato a perdere aderenza e alla fine mi sono dovuto accontentare del quinto posto. Nella seconda manche ho avuto dei problemi con i freni ed ho dovuto guidare difendendomi dagli attacchi degli avversari. In ogni caso, trattandosi della prima gara, posso considerare positivo questo primo week end del 2008."

Sfortunato il giapponese Yukio Kagayama: "Ho avuto problemi di gomme in gara 1 dopo appena sette giri e la situazione è peggiorata col passare del tempo. Inoltre in uscita di curva avvertivo delle vibrazioni piuttosto fastidiose che mi hanno proibito di dare gas avrei voluto. Meglio di così non potevo davvero fare."

via | Alstare.net

  • shares
  • Mail
36 commenti Aggiorna
Ordina: