Internazionali Motocross a Valenza

Joshua Coppins

A Valenza, in Francia, questo weekend si riuniscono nuovamente la maggior parte dei top riders MX1 e MX2, che continuano la loro preparazione prima della fase di apertura del campionato del mondo fra cinque settimane. Tommy Searle è l'ultimo pilota che ha raggiunto l'evento, e sarà il favorito della classe MX2, due settimane dopo la sua vittoria in Italia.

Per la prima volta nella storia di questa gara, il meteo prevede una giornata soleggiata. Da giovedì i meccanici lavorano in t-shirt, grazie alla temperatura di 18 - 20 ° C e non hanno perso tempo a cominciare i test e/o le sessioni fotografiche.

Eccetto David Philippaerts e Tony Cairoli (che saranno impegnati nel campionato italiano), Kevin Strijobs infortunato ad una spalla e Mackenzie che non ha ricevuto il permesso da parte del team, tutti gli altri sono presenti, compreso il dominatore di Montevarchi Joshua Coppins (che ha passato la settimana affiancato da Jacky Vimond al sud della Francia), dato favorito per la vittoria.

Tanel Leok e Manuel Priem (Kawasaki KRT), Sébastien Pourcel (Kawasaki GPKR), Steve Ramon e Ken De Dycker (Suzuki Teka), Maximilian Nagl (KTM Factory), Nicolas Aubin (Yamaha Ricci), Julien Bill (Honda Martin), Marvin Van Daele (Suzuki Teka), Tom Church (Kawasaki Molson), Clement Desalle (Suzuki Inotec), Gregory Aranda (Kawasaki CLS) e Brad Andersson (Suzuki Swift) si contenderanno con lui la MX1.

La gara sarà aperta con tre heat per tutti i piloti, e una classificazione per classe. In MX2 Tommy Searle, che a Valenza non ha mai corso, sarà comunque "l'uomo da battere", ma come Coppins ha molti rivali: Tyla Rattray e Rui Gonçalves (KTM factory), Stephen Sword, Gareth Swanepoel e Paulin Gautier (Kawasaki Molson ), Pascal Leuret (Suzuki Swift), Xavier Boog (Suzuki Inotec), Marvin Musquin (Honda NGS), Steven Frossard (Kawasaki CLS), Anthony Boissière (KTM HDI), Jeremy Van Horebeek e Joel Roelants (KTM Champ). In programma anche la gara del Trofeo KTM 85cc.

  • shares
  • Mail