Il programma 2008 di Sherco

Sherco 2008

La Casa spagnola di Caldes di Montbui nata nel 1998, sta facendo passi da gigante. Pensa in grande, stringendo i rapporti con un importatore italiano, organizzando i corsi di aggiornamento per i dealers ed investendo nel Campionato del Mondo Enduro con la “neonata” 2.5i, e i giovani piloti della Sherco Academy.

Insieme alla celebrazione del recente Salone della Moto di Milano, Sherco è riuscita ad espandere il suo settore commerciale stipulando un accordo con un nuovo importatore della linea Enduro.

Caratterizzati da una consolidata tradizione per le moto, i Fratelli Perego Ind. rappresenteranno la ditta spagnola nel nostro paese. Questo rafforzerà quindi la presenza del marchio Sherco in un paese transalpino più che influente. L’obiettivo principale è quello di promuovere tutta la linea Enduro, ma soprattutto di preparare al meglio il lancio imminente della nuovissima 2.5i che sarà realizzata il prossimo anno e che rappresenterà la punta di diamante della linea Sherco Enduro.

Gennaio è stato un mese di “movimento” per Sherco. I corsi di specializzazione dei meccanici Sherco “Dinamic Day” sono solo l’inizio di una serie che si ripeteranno ogni mese con tutti i dealers Sherco che vorranno partecipare per imparare tutti i segreti sul 4 Tempi, in modo da poter offrire il massimo della preparazione verso i propri clienti.
I corsi si sono tenuti nel Circuito “Verd of Moia” che dispone di eccellenti strutture, in modo da facilitare le presentazioni teoriche e tecniche. Il trialista Dani Oliveras ha poi effettuato una dimostrazione delle capacità del motore 3.2 4 Tempi.

Nel Mondiale Enduro, Sherco sarà rappresentata per l’anno 2008 dal giovanissimo pilota Jeremy Joly che gareggerà con la nuova 2.5i ed il suo meccanico sarà Lionel Carenzi. Dopo essersi allenato duramente durante tutto l’inverno, Joly, che è al suo secondo anno di competizioni, dopo aver concluso nella top five della sua classe, parteciperà a tutti gli otto rounds del campionato. In bocca al lupo!

Per concludere fervono i preparativi per la prima edizione della Sherco Cup. Le moto sono pronte e sono ovviamente differenti dalle versioni standard, grazie a nuove grafiche personalizzate e decorazioni dedicate che combinano il blue con il bianco, in modo da identificare subito questi mezzi. Naturalmente non mancano piccole modifiche tecniche che sono state incorporate nelle piccole 125, in modo da renderle ancora più competitive per dar modo ai piloti di spiccare favorevolmente. Questo trofeo come già accennato, rappresenterà il trampolino di lancio dei cadetti della classe Junior, per poi partecipare al Campionato Spagnolo Trial.

via | Topfuel

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: