Capirossi e la Suzuki: "obbiettivo mondiale"

Capirossi e la Suzuki

Livrea molto simile a quella dell'anno passato, ma tanta carne al fuoco in più sotto quelle linee un po' "cicciottelle" che nascondono la nuova GSV-R che la Suzuki ha presentato oggi attraverso il proprio sito internet e che con Loris Capirossi e Chris Vermeulen cercherà di conquistare il titolo MotoGP.

La nuova moto è creciuta sotto ogni punto di vista: sono migliorate la potenza, i consumi e l'erogazione del V4 (da oltre 225 cavalli), l'aerodinamica, il telaio e l'elettronica, ma la Casa di Hamamatsu per la stagione 2008 ha preparato un altra fondamentale modifica nella speranza di fare il salto di qualità: Loris Capirossi e tutta la sua esperienza.

Perchè Loris è uno di quei piloti che sa tirare fuori dal cilindro cose che non ti aspetti, e il 34enne imolese - salutata la Ducati - si è già detto soddisfatto della nuova moto durante i test dei giorni scorsi in Malesia e Australia, anche se c'è ancora del lavoro da fare:

Capirossi e la SuzukiCapirossi e la SuzukiCapirossi e la Suzuki


"Sono in Suzuki da poco tempo ma sono molto reattivi e stanno cercando di fare del loro meglio con la moto prima dell'inizio della nuova stagione - ha raccontato Capirossi - Mi sento come se avessi un nuovo giocattolo! La squadra dopo ogni test ha ascoltato le nostre richieste per sviluppare e modificare la moto. I nuovi colori mi piacciono molto e non vedo l'ora di correrci. Con la squadra mi trovo bene, stiamo facendo un buon lavoro, ma c'è ancora parecchio da fare".

"Ci sono tante cose nuove che dobbiamo provare ma il mio feeling con la moto durante i test era già abbastanza buono. Penso che saremo in forma per la prima gara. Abbiamo fatto prove comparative e rispetto alla moto del 2007 penso che la Suzuki abbia fatto passi avanti. Se possiamo vincere il Mondiale? È difficile. Questo è il sogno di tutti i piloti e anche della squadra.

Ci sono molti piloti e molte moto competitive nel campionato, sarà difficile ma il nostro obiettivo è questo. Speriamo di riuscire a entrare nella lotta per il titolo". E confermata la fornitura di gomme Bridgestone, la Suzuki la prossima stagione punta a vincere gare e stare sul podio il più possibile. Intanto Capirossi e Vermeulen proseguiranno il lavoro di sviluppo della nuova moto da sabato a lunedì a Jerez.


Capirossi e la Suzuki
Capirossi e la Suzuki
Capirossi e la Suzuki
Capirossi e la Suzuki
Capirossi e la Suzuki

via | Gazzetta
foto | Rizla Suzuki MotoGP

Capirossi e la Suzuki

  • shares
  • Mail
62 commenti Aggiorna
Ordina: