Nicky Hayden "ancora scettico sulle Michelin"

Hayden non ha ancora chiaro a che punto sia la RCV 2008

L'ex campione del mondo MotoGP Nicky Hayden questo inverno ha lavorato sodo. Che per come ci ha abiuato lui vuol dire una vera e propria valanga di giri per provare, testare e perfezionare la sua RC212V per questa stagione 2008. E l'americano a riguardo si aspetta di vedere un bel passo avanti anche da parte della Michelin, specie ora che rimangono solo due sessioni di test prima del grande inizio a Losail il mese possimo.

Ma se molti si aspettano la reazione feroce da parte della Michelin nel 2008 - non ultimo perché la sua sconfitta con Bridgestone è costata anche l'abbandono da parte di Valentino Rossi - Nicky Hayden, che è sceso in pista settimana scorsa proprio insieme al pilota Yamaha a Sepang, è al momento in gran parte scettico circa le prestazioni dei nuovi pneumatici Michelin.

Come ha raccontato lui stesso ai microfoni di MCN: "Non posso dire che abbiamo fatto un vero passo avanti a livello di pneumatici".

"La HRC ha lavorato molto, cambiando in tre settimane diversi aspetti della moto e, nel frattempo, lavorando insieme alla squadra nei test invernali (non ne abbiamo saltato uno, tre in tre settimane!). Anche la Michelin ha fatto passi in avanti, ma gli avversari non sono stati a guardare, e ad oggi non posso dire di aver visto un enorme miglioramento sotto il profilo delle gomme".

"Ancora adesso non sappiamo con esattezza cosa aspettarci da qui a Losail, quali siano i reali valori in campo. Alcuni piloti so che hanno trovato il materiale che cercavano, ma io non posso dire di aver trovato una gomma della quale mi sono innamorato. Adesso è veramente difficile dire chi, a parte i soliti noti, è messo meglio. A Losail, in notturna, ci sarà davvero una corsa selvaggia!".

via | MCN

  • shares
  • Mail
57 commenti Aggiorna
Ordina: