Annullato il Rally di Tunisia: vita dura per i Rally Africani

Dopo la Dakar niente Rally di Tunisia per il 2008

Momento veramente duro per i fuoristradisti malati di Mal d'Africa: il conteninente africano infatti dopo aver perso la sua gara più bella, la Dakar, ora perde un'altra delle sue tappe storiche: il Rally di Tunisia. Una sospensione - decisa dalla FIM - che per ironia della sorte avviene proprio a causa della nuova Dakar Series - la competizione nata sulle ceneri della mitica Parigi/Dakar.

Tutto è nato con un cambio inatteso di date ad un mese scarso dal suo inizio da parte dell'organizzazione di questa prova, che ha fatto si che la Federazione Internazionale decidesse per l'annullamento del Rally di Tunisia dal calendario del Mondiale TT di rally.

Lo spostamento richiesto infatti, era incompatibile con il Rally di Cerdéna e coincideva con il "nuovo" Rally dell'Europa Centrale, tappa inaugurale della nuova Dakar Series.

Così, come una doccia fredda, è arrivata la decisione di sospendere il Rally presa durante una riunione svoltasi a Parigi il 26 Gennaio scorso fra la Commissione enduro e Rallies della Fim e gli organizzatori del Mondiale TT di Rally.

Riunione nella quale si è altresi discusso sul futuro di questa competizione: al momento tra gli obbiettivi principali si è stabilito di riuscire a fissarre un calendario stabile con un anno di anticipo e abbassare i costi di partecipazione.

Stupito e per nulla contento Stephan Clair - Direttore della NPO, organizzatore del Rally di Tunisia - che ha affermato: "E' deplorevole il fatto che una prova sportiva come la nostra sia stata ignorata e che questa decisione metta in pericolo il Mondiale".

via | Motoexplorer

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: