Jonathan Barragan allo Starcross di Mantova

Jonathan Barragan

Lo spagnolo del team Silver Action, di ritorno dall'America, sarà a Mantova il 9 e 10 febbraio per essere protagonista e giocarsi il successo dopo il terzo posto dello scorso anno. Mantova si avvicina, l'esordio internazionale, banco prova ideale per valutare lo stato dei piloti e delle moto in vista del mondiale è alle porte e di conseguenza nulla viene lasciato al caso.

I protagonisti del venticinquesimo Starcross sono impegnati negli allenamenti pre- stagionali e Jonathan Barragan non fa eccezione. Il promettente ragazzo di Madrid, sulla sabbia mantovana farà il suo debutto ufficiale nella prestigiosa struttura di Fulvio Crippa, il Team Silver Action (che tra le sue file annovera Pellegrini al via della MX2) con la quale ha già instaurato un ottimo rapporto e punta a una stagione ad alto livello per confermare il suo ottimo potenziale e cercare di ottenere altri record personali dopo essere stato il primo spagnolo a vincere una manche mondiale della MX1, la seconda del GP del Benelux a Valkenswaard lo scorso anno,per poi terminare terzo assoluto.

Rientrato martedì 29 gennaio dagli Stati Uniti dove ha svolto un fitto allenamento atletico e in moto, Jonathan appena sceso dall'aereo ha raggiunto la squadra in Spagna, a Valencia, per una tre giorni di test, che si concluderà giovedì.

"Sono pronto per Mantova- dice subito Barragan- e voglio essere tra i protagonisti. E' una gara importante, bella, su di una pista difficile, affascinante che mi è sempre piaciuta e un pubblico appassionato e caloroso che regala tanta carica. Arriverò in forma e per me, sarà importante iniziare al meglio il 2008, e vedere anche il livello degli avversari che saranno poi quelli del mondiale. Sarà una bella sfida e il mio obiettivo è migliorare il terzo posto dello scorso anno. Gli avversari sono avvisati".

E' motivatissimo il ventiduenne madrileno e si sente in forma, vuole informare che in America ha svolto un buon allenamento.

"La preparazione che ho svolto in America si è rivelata molto utile. Mi sono allenato molto e bene su piste veramente belle. Amo gli Stati Uniti. Tracciati di tutti i tipi, gente cordiale e bel tempo per una serie di test proficui per imparare i segreti della nuova moto che va molto forte grazie all'ottimo lavoro del Team Silver Action, squadra con la quale ho già un ottimo feeling."

Quindi secondo lei la nuova KTM è già competitiva per Mantova?

"Siamo sulla buona strada. La moto ha un potenziale molto alto e ora la stiamo sistemando per il mio stile di guida e questi tre giorni in Spagna, serviranno per completare il lavoro americano che ho fatto con il mio meccanico. Dopo i test, un breve periodo di relax con la moto, ma continuerò la preparazione atletica e poi via arriverò a Mantova per lo Starcross".

Barragan è pronto alla sfida di Mantova, lo Starcross lo attende, lui da parte sua ci metterà entusiasmo per iniziare nel miglior modo la nuova stagione dando subito belle soddisfazioni al team tricolore Silver Action.

  • shares
  • Mail