Motoblog Awards 2013: ecco i vincitori!

Si concludono i Motoblog Awards 2013 e possiamo decretare ufficialmente i vincitori. Nella prima edizione del nostro concorso sono stati espressi oltre 1300 voti sulla nostra pagina Facebook, dove si è svolta la fase iniziale di proposta e presentazione delle nomination. Circa 300 invece i voti espressi durante le finali su Motoblog nelle sfide che si sono susseguite durante questa settimana per l’elezione delle amatissime due ruote.

La categoria in cui sono stati accordati più voti su facebook è quella della “Instancabile endurona”, con oltre 550 voti. Niente male nemmeno la categoria "Vera Superbike" che ha registrato oltre 450 votanti. Quasi 400 votazioni anche per la "Moto dei sogni" seguita a breve distanza e comunque con oltre 300 voti la categoria "Miglior Entry Level". Ricordiamo infine le marche che sono arrivate in finale: MV Agusta, Ducati, Husqvarna, Moto Guzzi, Honda e Aprilia. Ed ora... rullo di tamburi... ecco i vincitori dei primi Motoblog Awards 2013!

La "Migliore Entry Level" è: Ducati Monster 696


Ducati Monster m.y. 2013

Il Ducati Monster 696 è una naked di grande successo. Per celebrare i primi 20 anni di successo del Monster, la Casa di Borgo Panigale propone per il 2013 una speciale edizione del Monster caratterizzato da un’inedita livrea denominata Monster 20th Anniversary, destinata a tutta la gamma che comprende il 696, il 796 e la versione 1100 EVO. L’edizione 20th Anniversary del Monster si contraddistingue per l’abbinamento tra il rosso delle parti verniciate e il color bronzo del telaio, ulteriormente impreziosita dalle pinze freno e dalle flange dischi freno di colore oro.

Risultato Finale: Ducati Monster 696 con il 68% dei voti, secondo posto la Husqvarna TR 650 Strada/Terra con il 32%.

La "Migliore Instancabile Endurona" è: Moto Guzzi Stelvio 1200


Guzzi Stelvio 1200 8V e NTX 2013

La Moto Guzzi Stelvio 1200 8V è spinta da un motore bicilindrico otto valvole da 1.151 cc in grado di erogare con 105 CV a 7.250 giri e 113 Nm di coppia a 5.800 giri. L’allestimento di serie comprende l’ABS, il sistema antipattinamento ATC e i cerchi in lega. La ciclistica può vantare una forcella a steli rovesciati da 45 mm e un monoammortizzatore entrambi regolabili, freni da 320 e 282 mm e cerchi “misti” da 19 e 17 pollici con pneumatici 110/80 e 150/70. La Stelvio è disponibile anche nell’allestimento NTX, che comprende valigie in alluminio, paracoppa in alluminio, paramotore in acciaio, paramani integrali, fari supplementari, ruote a raggi, parabrezza maggiorato con deflettori aria supplementari.

Risultato Finale: Moto Guzzi Stelvio 1200 75% dei voti, secondo posto la Honda Crosstourer 1200 con il 25%.

La "Vera Superbike" è: Aprilia RSV4 Factory APRC


Aprilia RSV4 Factory APRC 2012

L'Aprilia RSV4 Factory APRC rappresenta lo stato dell’arte della tecnologia motociclistica dotata di elettronica di prim'ordine derivata da quella utilizzata nel Campionato Mondiale SBK vinto nel 2012 con Max Biaggi. Aprilia RSV4 Factory è dotata di sistema APRC che comprende: ATC (Aprilia Traction Control), il controllo di trazione regolabile in corsa, senza chiudere il gas, regolabile su 8 livelli; AWC (Aprilia Wheelie Control), sistema di controllo di impennata, regolabile su tre livelli; ALC (Aprilia Launch Control) sistema di asservimento alla partenza per esclusivo uso pista, regolabile su 3 livelli; AQS (Aprilia Quick Shift), ossia il cambio elettronico, per cambiate rapidissime senza chiudere il gas e senza usare la frizione.

Il nuovo APRC si integra ancora meglio con la fine gestione elettronica full Ride by Wire multimappa del potentissimo motore V4. Oltre all’APRC di seconda generazione, la RSV4 Factory ABS m.y. 2013 adotta di serie un evolutissimo ABS, disinseribile e regolabile su 3 livelli d’intervento: Track, Sport e Rain. Sulla RSV4 Factory Model Year 2013 la potenza massima del V4 di 65° è arrivata a 184 CV / 135,3 kW a 12.500 giri/minuto, anche per merito di un impianto di scarico ridisegnato e a una gestione elettronica affinata. Incrementate anche le doti di coppia, che raggiunge ora un massimo di 117 Nm a 10.500 giri/minuto.

Risultato Finale: Aprilia RSV4 Factory APRC 63% dei voti, secondo posto per la Ducati 1199 Panigale con il 37% dei voti.

La "Moto dei Sogni" è: MV Agusta F4 RR


MV Agusta F4 RR 2013

Quando si parla di sogni come non parlare di MV Agusta, uno dei marchi più gloriosi del mondo e immagine del Made in Italy a tutto tondo. La MV Agusta F4 RR racchiude soluzioni ingegneristiche più evolute, esaltate da una dotazione tecnica d'eccellenza, per offrire il più completo controllo con le massime prestazioni: piattaforma inerziale con sensore di assetto, posizione di guida ridefinita, Ride-By-Wire integrale, sospensioni e ammortizzatore di sterzo Öhlins a controllo elettronico e bielle in titanio da corsa.

La F4 RR adotta quattro terminali di scarico interamente rinnovati, leggeri e sportivi, i nuovi cerchi ruota forgiati di ultima concezione. Il motore è il vero fiore all'occhiello dell'azienda italiana: l'evoluto “Corsa Corta” in grado di arrivare fino a 14.000 giri/min. Il quattro cilindri in linea Corsa Corta si spinge fino al valore di potenza record di 200,8 CV.

Risultato Finale: MV Agusta F4 RR 58% dei voti, secondo posto per la Ducati 1199 Panigale R con il 42% dei voti.

Motoblog Click Awards 2013. La moto più cliccata è: BMW R 1200 GS


BMW R 1200 GS 2013

L’ultimo premio assegnato è quello per i “Click Awards 2013”: lo scopo di questo award è stilare una classifica che riguardi l’ “interesse” per un determinato modello di moto a prescindere dal giudizio finale dell’utente/cliente. Questo può permettere l’emergere di modelli che magari non scalano le classifiche di preferenza in una votazione, ma che comunque suscitano curiosità ed attenzione. I numeri risultano dalla somma dei click registrati negli articoli e nelle fotogallery tra i primi 50 link più visitati nel 2012.

La moto “più cliccata” del 2012 è stata senza dubbio la BMW R 1200 GS, con 1.840.000 click. Sul podio anche la Ducati 1199 Panigale con 1.533.000 click e la MV Agusta Rivale con 467.000 click.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: