Gilera Runner: 10 anni e non sentirli!

Gilera Runner 2008

Tra gli scooter è ormai un piccolo mito, ed in occasione del Salone Internazionale del Motociclo di Milano in Gilera hanno deciso di rinnovarlo completamente - ma rimanendo sempre fedeli al progetto - per festeggiare degnamente il suo 10°compleanno.
Stiamo parlando ovviamente del Runner, che in vista del 2008 ha rinnovato completamente la gamma per proporsi in 4 diverse grintose versioni.

Forte dei suoi motori - un 4 tempi, 4 valvole, raffreddato ad acqua per le versioni più adulte di Runner (ST 125 e ST 200) e l’esuberante HI Per 2 per le versioni 50 cc 2 tempi, a carburatore (Runner SP) e a iniezione elettronica (Runner PJ) - il Runner continua la sua vita da “scooter con la moto dentro”. E se pensate che sono oltre 360.000 gli esemplari venduti dal 1997, è fin troppo facile parlare di vero successo del Gilera Runner nel segmento degli scooter sportivi. Merito di un design e doti di guida che lo rendono quasi unico, e che per il 2008 lo migliorano ancora.

Vediamo come ce lo raccontano gli stessi uomini Gilera attraverso il comunicato stampa rilasciato in occasione del Salone di Milano.

Gilera Runner 2008
Gilera Runner 2008
Gilera Runner 2008
Gilera Runner 2008
Gilera Runner 2008

RUNNER SP e PJ
Le versioni giovani di Runner mantengono la grinta e l’estetica racing tipiche di Gilera.
Nella vista laterale Runner, SP e PJ, è caratterizzato da linee tese che tracciano tutto il veicolo ed esaltano un gioco di scomposizione dei volumi che rende ancora più aggressivo sia il laterale sia lo scudo. Le nuove sportivissime grafiche, tratti filettati rosso fuoco, snelliscono e impreziosiscono la struttura di Runner 50cc.
Un elemento chiave nella lettura formale di Runner è rappresentato dal laterale: le fiancate tunnel ora pigmentate nero, insieme al sottocarena anch’esso rifinito nero, sottolineano la rigidità del veicolo e, incastonate nelle plastiche, assumono idealmente un ruolo strutturale di vero e proprio elemento del telaio.
Gli “occhi” del veicolo, rappresentati dai fari anteriori, mantengono lo stilema del “faro Runner”, nel concetto e nella forma. Le due parabole sono racchiuse sotto un’unica superficie trasparente che segue superiormente il logo Gilera e inferiormente la “bocca” del veicolo; nelle nuove versioni di Runner SP e Runner PJ, il tutto è sapientemente inserito in una cornice nera che dà all’anteriore una estetica ancora più imperiosa.

Anche il nuovo design della strumentazione, mista analogico/digitale, ben rappresenta l’anima sportiva di Runner. Il cruscotto è incastonato in una mascherina di colore grigio e comprende contagiri analogico, dalla grafica completamente nuova e retroilluminato rosso, e display LCD che include le funzioni di tachimetro, contachilometri totale e parziale, livello benzina, temperatura radiatore e orologio. La serie di spie comprende: riserva benzina, indicatori di direzione in funzione, abbaglianti, livello olio carburante e, per la sola versione PureJet, il check iniezione.

RUNNER ST
Le versioni targate di Runner sono completamente nuove. Nuovi componenti e nuovi colori per nuovi piaceri di guida brillante tipica di Gilera.
Rinnovato totalmente, a favore di una migliore ergonomia, è lo scudo di Runner ST che ora accoglie modernissimi deflettori aerodinamici in tinta con le plastiche e sviluppa una protezione unica, totale. Migliorare la guida in ogni situazione è l’obbiettivo di Runner, che per la versione ST monta di serie - sia sul 125 cc, sia sul 200 cc - un parabrezza rialzato color fumè che, seppur creato in virtù della protettività del pilota, mantiene il carattere sportivo tipico di Gilera.

Runner ST si contraddistingue per una serie di dettagli che coniugano la sportività propria della gamma Runner a una spiccata eleganza e sobrietà di colori e stili completamente rinnovati: le fiancate anteriori sono verniciate in tinta, le plastiche sottocarena sono nere così come le pedane per il passeggero, mentre i fianchetti laterali sono in nero pigmentato. Sulla parte posteriore di Runner ST, le fiancate sottocoda sono in tinta con il veicolo. La piastra portapacchi, verniciata di nero e già predisposta per il montaggio del bauletto, si raccorda, integrandosi con esse, alle maniglie per il passeggero.

Sono molte le migliorie apportate per esaltare la natura più adulta del nuovo Runner ST: i nuovi retrovisori sono allungati, di forma elegantemente ellittica e alleggeriscono vistosamente la vista anteriore del veicolo. La strumentazione, misto anologico/digitale come per tutta la gamma Runner, sulla versione ST è sobria ma al tempo stesso decisamente accattivante: il contagiri analogico ha una maschera con sfondo nero e il filo della circonferenza è di color argento da cui spiccano numeri stilizzati e tacche di riferimento di colore bianco, retroilluminati con led rossi. La strumentazione digitale invece è retroilluminata in rosso e comprende funzioni di tachimetro, contachilometri totale e parziale, livello benzina, temperatura radiatore e orologio. La serie di spie comprende: riserva benzina, indicatori di direzione in funzione, abbaglianti, livello olio motore.

La ciclistica
Sotto le forme importanti e sportive del progetto Gilera Runner si nasconde un telaio che va oltre i livelli attualmente applicati agli scooter sportivi.
Il telaio a doppia culla è realizzato in tubi di acciaio altoresistenziale con rinforzi in lamiera stampata, seguendo uno schema costruttivo completamente nuovo alla ricerca della massima rigidità torsionale e della più elevata capacità di assorbimento delle sollecitazioni. Su strada ne risulta un comportamento dinamico rigoroso e una completa sfruttabilità della potenza espressa dal propulsore.

Il disegno del telaio di Runner influenza decisamente l’estetica generale del veicolo con il tunnel centrale che, sin dal primo progetto del 1997, è una delle caratteristiche di Runner e il segno di un progetto che mira, senza alcun compromesso, all’eccellenza in termini di prestazioni. Questa particolare conformazione del telaio regala al pilota un feeling col veicolo del tutto sconosciuto agli scooter tradizionali permettendo di “sentire” anche con le gambe il comportamento della ciclistica.

Il disegno del telaio consente di abbassare il baricentro – anche il serbatoio è alloggiato sotto il tunnel centrale – e centralizzare le masse per ottenere massima maneggevolezza e, contemporaneamente, precisione e stabilità nella guida.

Anche il reparto sospensioni segue la filosofia progettuale di Runner indirizzata all’eccellenza delle prestazioni. Le due versioni 50cc adottano una forcella a steli rovesciati da 30 mm mentre le versioni 200 e 125 sono equipaggiate con una “steli tradizionali” da ben 35 mm. Al posteriore, per le versioni 50cc, opera un monoammortizzatore idraulico mentre su 200 e 125 il gruppo si compone di un doppio ammortizzatore idraulico regolabile nel precarico molla.

Su tutte le versioni di Gilera Runner le ruote sono di grandi dimensioni. I nuovi cerchi, realizzati in lega leggera per la massima rigidità e leggerezza e dal design sportivo a sei razze, sono da 14” all’anteriore e da 13” al posteriore e accolgono pneumatici da 120/70 all’anteriore e, addirittura, da 140/60 dietro.
Misure da vera moto sportiva per garantire una stabilità di assoluta eccellenza e angoli di piega sconosciuti al mondo scooter. E sempre nella assoluta padronanza e controllo del veicolo.

Nella guida sportiva di Runner l’impianto frenante assume un ruolo centrale. Staccate da brivido e spazi di arresto contenuti, nell’ottica della massima sicurezza sulla strada, sono garantiti dall’impianto a due dischi (anteriore e posteriore), sia sulle versioni 50cc (220 mm all’anteriore e 175 mm al posteriore), sia su 200 e 125 (240 mm davanti e 220 mm dietro). All’avantreno, inoltre, tutta la famiglia del nuovo Runner monta una pinza flottante a doppio pistoncino.

I motori
Il supersportivo Gilera si presenta con quattro diverse motorizzazioni – 50, 50 Pure Jet, 125 e 200 cc –brillanti e tecnologiche, tutte raffreddate a liquido. In tutte le cilindrate i motori di Runner sono al top delle performance e fanno del nuovo Gilera un vero “bruciasemafori”.

Il nuovissimo Runner ST 200, equipaggiato dal potente e tecnologico 200 cc, 4T, raffreddato a liquido, con distribuzione a 4 valvole, si rivolge ad una clientela prevalentemente maschile che, anche in uno scooter, è fortemente orientata alla ricerca di sportività e piacere di guida. Con 19 cavalli di potenza all’albero motore e una coppia di 17 Nm, Runner ST 200 offre forti emozioni nella guida sportiva e consente, grazie anche all’accesso ad autostrade e tangenziali, una soluzione brillante ai problemi di mobilità in ambito metropolitano. Il tutto nel pieno rispetto dell’ambiente.

ST 125, la versione “media” di Runner è spinta da un brillante 125 cc, 4T, 4 valvole, raffreddato a liquido della famiglia Leader, capace di sviluppare ben 14,5 CV. Guidabile con la semplice patente auto, Runner 125 regala prestazioni brillanti, soprattutto in termini di accelerazione e progressione trovandosi così perfettamente a suo agio nell’ambiente urbano e metropolitano fatto di frequenti “stop and go”.

Le prestazioni dei motori della famiglia Hi-Per2 che spingono le versioni 50cc di Runner si pongono ai vertici della categoria. Il propulsore Hi-Per2 Pro PureJet, che equipaggia la versione a iniezione elettronica di Runner, è un vero punto di riferimento della categoria. Il sistema PureJet massimizza le prestazioni garantendo consumi minimi ed emissione ridottissime. Accelerazione bruciante e ripresa progressiva sono le caratteristiche di questa modernissima unità.

Anche la versione HiPer2 Pro alimentata a carburatore, sempre nella classe 50cc, garantisce a Runner il mantenimento della leadership, in termini di prestazioni, tra gli scooter a carburatore.
Entrambe le versioni montano il terminale di scarico Snakebite con terminale rovesciato.
Un impianto di scarico che esalta le prestazioni del brillante 2T e assicura il rispetto della normativa Euro2 grazie anche al catalizzatore a due stadi.

Colori
Runner SP e PJ sono disponibili nelle colorazioni Rosso Dragon, Nero Demon e Bianco Fusion. Runner ST 125 e 200 sono disponibili in Rosso Emotion, Grigio Ambition, Nero Lucido.

Accessori
La funzionalità e la sicurezza di Runner possono essere ancora accresciute dalla ricca gamma di accessori che consentono anche una vera personalizzazione del nuovo supersportivo Gilera:
- Parabrezza maggiorato
- Allarme elettronico
- Antifurto meccanico
- Casco integrale dedicato.
- Bauletto posteriore da 28 litri
- Portapacchi (solo per le versioni SP e PJ)

via | Gilera

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: