Rossi: "Sarà difficile andare forte come Pedrosa e Jorge. Dovrò impegnarmi."

Valentino Rossi e Jorge Lorenzo in Indonesia - MotoGP 2013

Dopo il controverso biennio passato in sella all'irrequieta Ducati Desmosedici, il nove volte Campione Del Mondo Valentino Rossi si appresta ad affrontare la stagione 2013 con i colori del team Yamaha Factory Racing, la squadra ufficiale della casa dei 3 diapason che aveva lasciato non senza polemiche al termine della stagione 2010 e nella quale si ritroverà come compagno di squadra il Campione del Mondo in carica della MotoGP, lo spagnolo Jorge Lorenzo.

Giunto alla soglia dei 34 anni (li compirà il prossimo 16 Febbraio), per Valentino l'annata che sta per iniziare si presenta ricca di interrogativi, soprattutto per quanto riguarda la sua effettiva competitività dopo i due anni passati con il team di Borgo Panigale nei quali non ha messo in mostra il telento che gli aveva permesso di dominare la scena per un intero decennio. In una recente intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, Rossi si è così espresso su questo stesso argomento, non nascondendo le sue stesse perplessità:

"Sarà difficile andare forte come Pedrosa e Jorge. Non una volta, ma con costanza. Dovrò impegnarmi. Non conosco il mio potenziale. Con la M1 sarò più competitivo, ma per cosa? Quarto, podio, vittoria? Non lo so".

Valentino Rossi sulla Yamaha M1
Valentino Rossi sulla Yamaha M1
Valentino Rossi sulla Yamaha M1
Valentino Rossi sulla Yamaha M1

Già, Jorge Lorenzo: il Campione del Mondo 2012 l'anno scorso ha dimostrato una continuità semplicemente mostruosa chiudendo quasi ogni gara al primo o al secondo posto, e sarà proprio lui il riferimento in base al quale il pesarese verrà inevitabilmente giudicato. Per Rossi comunque il primo vero obiettivo sarà tornare sul gradino più alto del podio:

"Sì. L'obiettivo è vincere quel GP che mi manca dal 2010. Se non dovessi vincere ma fossi tutte le domeniche sul podio potrebbe andare bene. Ma la vittoria è lo spartiacque".

Il campione di Tavullia comunque sembra intenzionato a dare battaglia ai 'big' sin da subito, per tornare a pieno diritto nell'elite della MotoGP sin dal primo Gran Premio del Qatar - in programma a Losail il prossimo 7 Aprile - nel quale ha bene in mente il piazzamento che vorrebbe ottenere:

"Sul podio. Anche se non dovessi essere competitivo con Lorenzo e Pedrosa, bisognerebbe cercare di non essere lontano. E c'è da vedere cosa farà Marquez".

L'intervista in forma integrale è disponibile presso il sito della Gazzetta dello Sport.

Valentino Rossi sulla Yamaha M1
Valentino Rossi sulla Yamaha M1
Valentino Rossi sulla Yamaha M1
Valentino Rossi sulla Yamaha M1

  • shares
  • Mail
38 commenti Aggiorna
Ordina: