KTM Camp Enduro: avvicinarsi alla disciplina o perfezionare la propria tecnica

Cresce la voglia di enduro tra i motociclisti moderni, così come salgono i dati di questo segmento che sembra accusare meno la crisi rispetto ad altre tipologie di moto. Crescono anche le proposte avventurose per questo tipo di moto, dalle motocavalcate alle gare regionali fino al campionato italiano, interessanti anche i trofei monomarca o quegli eventi singoli ma molto particolari, dal MotoTrip all'Hells Gate. Il fascino della guida a bassa aderenza così come di uno sport motoristico da praticare nel verde e nella natura cattura un numero crescente di appassionati, ma l'approccio con questo tipo di guida può riservare numerose insidie, soprattutto a chi si avvicina per la prima volta al mondo delle ruote artigliate. Non è raro infatti, che proprio nei periodi di iniziale apprendimento, si possa incorrere in incidenti o piccole cadute, questo perché l'end

In enduro infatti si passa rapidamente dal guado di un fiume, alla guida sulle rocce, dal fango morbido alla terra battuta dalle ripide discese a salite con bassa aderenza. Per questo è fondamentale il colpo d'occhio e una lunga serie di nozioni tecniche fondamentali per affrontare i diversi circuiti e tipi di terreno. Sapere dove spostare il corpo, dove mettere i piedi e come spingere su manubrio sella e pedane, capire in una frazione di secondo se davanti a una roccia in traiettoria è meglio accelerare e spostare il corpo indietro affrontandola con la ruota anteriore già sollevata o se è meglio rallentare e tentare la schivata.

Occorre capire subito infatti, se si può frenare con il freno anteriore o se andiamo in contro a un sicuro bloccaggio, capire anche se è meglio affrontare un passaggio seduti, in piedi sulle pedane, "sgambettare" sul terreno o scendere dalla moto e correre di lato usando il motore nelle marce basse. Infine è importante anche saper cadere, sapere rialzare la moto nel modo giusto, non caricare troppo alcuni muscoli del corpo o la schiena con movimenti sbagliati e utilizzare bene le protezioni. Perché una caduta può tramutarsi rapidamente in una lunga degenza in ospedale o un banale movimento può creare problemi muscolari o piccoli schiacciamenti dei dischi intervertebrali con effetti collaterali che durano per anni.

Insomma con tutto questo non vogliamo certo spaventarvi ma solo ricordare che l'approccio deve essere fatto in modo progressivo e possibilmente insieme a gente esperta, ricordarvi anche che l'esperienza risulta in questi casi fondamentale e che non si smette mai di imparare. Per questo vi proponiamo oggi una video intervista realizzata con Aimone Dal Pozzo, pilota di enduro di livello internazionale, responsabile del progetto dei KTM Camp in Italia. Un progetto inserito all'interno del Race the Orange, iniziative volte ad avvicinare gli appassionati ad una guida più consapevole della propria moto e del mondo KTM.

Dopo aver ottenuto un buon successo in Europa i KTM Kamp sbarcano anche in Italia, quì è possibile vivere il mondo dell'enduro in moto completo, con una percorso formativo che passa attraverso la preparazione fisica, fino alle varie tecniche di guida, dai percorsi in linea e nel classico fettucciato, fino a come affrontare gli ostacoli più difficili e impegnativi. Tre giorni di full immersion nel mondo del tassello aperto a qualsiasi tipo di moto e a qualsiasi tipo di motociclista.

Con l'iscrizione è compreso il corso full, in alternativa è possibile anche noleggiare la moto (ovviamente un KTM) nel caso non si disponga di una moto propria o non si voglia affrontare la trasferta con la moto a seguito. La location è il suggestivo Castello Dal Pozzo, che si erige sulle colline ai lati del Lago Maggiore. L'unico limite è sul numero dei partecipanti con un numero molto ridotto (da 5 a un massimo di 8 persone), questa scelta è stata fatta per fornire a tutti il massimo livello di attenzione da parte degli istruttori.

Informazioni sui corsi


KTM Camp Italy: il corso di Enduro

La formazione impartita al Camp prevede una parte specifica sulla tecnica di guida, sulla preparazione fisica e consigli per un perfetto riscaldamento prima di salire in sella. Percorsi di Enduro all’interno del Parco del Castello Dal Pozzo. Percorsi differenziati per diversi livelli di abilità. Il RACE CAMP sarà effettuato con minimo 5 partecipanti ed un massimo di 8 partecipanti. E‘ possibile partecipare al corso con la propria moto (Sono ammesse tutte le marche di moto).

E’ Obbligatorio avere ed indossare l’abbigliamento e le protezioni per il fuoristrada ma non è possibile noleggiare l’abbigliamento protettivo in loco. Gli istruttori parlano inglese ed italiano, e nel caso di gruppi pre organizzati, allora il programma del corso potrà essere rivisto e riorganizzato in base alle esigenze del gruppo. E’ necessario inoltre portare con se anche l’abbigliamento specifico per il fitness e per l'allenamento outdoor. sarà inoltre disponibile una zona adibita al lavaggio moto in loco.

Aimone Dal Pozzo, responsabile del Camp e coordinatore di tutti gli altri istruttori, ha già partecipato per 3 anni di seguito al Campionato Mondiale Enduro, ottenuto 3 medaglie d’oro come componente della squadra italiana nella leggendaria SEI GIORNI ed essendo stato Team Manager della squadra Italiana alla ISDE 2010 in Messico, insomma un istruttore che ha molto da insegnare e potrà aiutare tutti i partecipanti a migliorare la loro tecnica enduristica. Nel programma viene prevista la presenza di un preparatore atletico per aiutare tutti i piloti a migliorare la anche la loro condizione fisica generale. In particolare Giancarlo Bellani terrà un breve corso e Vi darà anche preziosi consigli su come seguire una sana ed efficace nutrizione.


BIKE INFORMATIONS


KTM Camp Italy: il corso di Enduro

E‘ possibile partecipare al corso con la propria moto (Sono ammesse tutte le marche), l'unico vincolo è che la moto deve essere in buone condizioni di utilizzo e manutenzione (gomme, freni ecc..). Lo staff consiglia di venire muniti di pezzi di ricambio per le Vostre moto e relativi attrezzi per la manutenzione ordinaria. E’ necessario prevedere individualmente al rifornimento delle proprie moto, ma anche in questo caso ci sarà la possibilità di test ride su moto KTM di ultima generazione (con una selezione degli ultimi modelli KTM EXC).
L'alternativa è il noleggio moto a disposizione di tutti i partecipanti (anche quì con una selezione di piu modelli KTM le EXC), in questo caso l'affitto moto per i due giorni viene proposto a un prezzo di € 250 (carburante incluso).

Un contorno molto particolare


KTM Camp Italy: il corso di Enduro

Il Castello Dal Pozzo Camp oltre a un centro di perfezionamento di guida in fuori strada, può rappresentare anche una opportunità per una vacanza con la famiglia o con gli amici. Infatti i partecipanti al corso avranno la possibilità di poter prenotare eventuali camere aggiuntive rispetto a quella del partecipante al corso, il tutto direttamente a Ktm a prezzi particolari e vantaggiosi. Infatti il Lago maggiore offre attrazioni turistiche per tutti oltre alla possibilità di praticare molti sport.

Il Castello Dal Pozzo è situato a sud dell’incantevole Lago Maggiore, rappresenta una location unica nel suo genere e degna di essere visitata anche indipendentemente dal corso di enduro. Con una lunga e distinta storia, un felice connubio di architettura d’epoca ed un sapiente rimodernamento, la Proprietà del Castello Dal Pozzo è incastonata come una pietra preziosa nell’ idilliaco scenario del Lago Maggiore. Le suite di lusso ed una ristorazione d’eccellenza assieme, creano un ambiente esclusivo con un fascino senza tempo.

Le Date dei Camp 2013


KTM Camp Italy: il corso di Enduro

dal 21.04 al 23.04
dal 19.05 al 21.05
dal 16.06 al 18.06
dal 21.07 al 23.07
dal 15.09 al 17.09
dal 20.10 la 22.10

Prezzi 599,00 con moto propria
(250,00 per affitto moto)

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: