Honda CB450 'Tribute to Japan' by Krugger Motorcycles

Il rinomato tuner belga Fred Krugger (che nulla ha a che vedere con il quasi omonimo protagonista delle serie horror cinematografica 'Nightmare'), già vincitore di diversi premi tra cui il primo posto nel Campionato del Mondo AMD 2010 di Custom Bike Building, presenta la sua ultima accattivante creazione, battezzata semplicemente "Tribute to Japan".

Realizzata sulla base di una Honda CB450 "Black Bomber" del 1966, la "Tribute to Japan" non è una comune cafe-racer: il modello infatti trasuda il ben noto perfezionismo maniacale di Mr.Krugger da ogni singolo dettaglio, e si caratterizza per la pulizia e la fluidità delle forme. Tra le soluzioni adittate per raggiungere questo scopo, balza subito all'occhio la scelta operata dal customizer belga di 'ruotare' le teste dei cilindri di 180°, con il risultato di dotare la moto con due inusuali prese d'aria anteriori in cui l'aria confluisce direttamente nei carburatori. Questa particolare soluzione svela anche la vera identità di questo "Omaggio al Giappone": si tratta infatti di una show-bike, una moto pensata per impressionare 'da ferma', senza nessuna velleità da commuter.

Questa rivelazione comunque nulla toglie alla maestria del suo autore, come ben sottolineato dall'originale e raffinata configurazione dello scarico: il ribaltamento delle teste infatti ha consentito a Krugger di utilizzare collettori più corti che spariscono quasi subito sotto alla sella per raggiungere i terminali integrati all'interno della coda, con le bocche piazzate ai due lati e puntate verso l'esterno della stessa. Ad ogni buon conto, anche se si tratta di una Show Bike, sotto la sella è stata comunque piazzata una protezione termica in Kevlar.

Sella personalizzata, coda, cupolino e serbatoio modificato sono stati tutti progettati e realizzati da Krugger Motorcycles e verniciati dallo specialista Daddygraph, che hanno scelto delle grafiche certamente 'a tema' con il concept di questa moto. Gli altri high-lights di questa accattivante 'Tribute to Japan' includono i cerchi Renegade Wheels (azienda nota per la sua collaborazione con Harley-Davidson) accoppiati con coperture Avon, freni Beringer sia all'anteriore che al posteriore, mentre gli ammortizzatori corti sono stati forniti da Wilbers.

Foto | Thierry Dricot

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: