WSBK: il maltempo da tregua a Ducati nel test di Jerez, in pista anche Melandri


A causa dell'incessante pioggia che ha flagellato l'Andalusia nel weekend, la 'tre giorni' di test privati Ducati a Jerez de La Frontera ha rischiato di trasformarsi in un vero incubo per le squadre di Borgo Panigale intervenute sul tracciato spagnolo, ma alla fine, nel pomeriggio di oggi, il maltempo ha finalmente allentato la sua presa sul cielo di Jerez. Sia il Ducati Team della MotoGP, presente con i testers Michele Pirro e Franco Battaini, che il nuovo Team Ducati Alstare della Superbike, presente con i piloti 'titolari' Carlos Checa e Ayrton Badovini, hanno infatti potuto inanellare alcuni giri su un tracciato comunque non completamente asciutto e con temperature piuttosto basse, cercando di mettere a frutto per quanto possibile il tempo rimasto a loro disposizione.

Nel pomeriggio sono quindi finalmente scese in pista le Ducati 1199 Panigale del nuovo Team Ducati Alstare di Francis Batta, con piloti e squadra sicuramente impazienti di portare avanti lo sviluppo di una moto che tra poche settimane farà il suo debutto nel massimo campionato per 'derivate di serie'. Checa e Badovini hanno messo insieme circa una quarantina di giri a testa, con Checa che ha fatto registrare un miglior tempo di 1'41.826 con gomme soft ed il neo-arrivato Badovini autore di un 1'43.400 con gomma da gara.

A sorpresa si è vista in pista anche la BMW S1000RR HP4 di Marco Melandri, cui Ducati ha concesso di scendere in pista con qualche ora di anticipo rispetto al previsto (per probabile intercessione di Bernhard Gobmeier, nuovo DG di Ducati Corse in precedenza responsabile del progetto Superbike di BMW) e che ha fatto segnare un miglior crono personale di 1'42.065. Melandri scenderà di nuovo in pista domani con il neo compagno di squadra Chaz Davies, le Kawasaki ufficiali di Tom Sykes e Loris Baz, le FIXI Crescent Suzuki di Leon Camier e Jules Cluzel e le Fireblade del rinnovato team Pata Honda World Superbike di Jonathan Rea e Leon Haslam, svelate solo un paio di giorni fa al Motor Bike Expo 2013 di Verona. Tutto ciò, naturalmente, sperando nella clemenza del cielo andaluso.









  • shares
  • Mail