Suzuki GSX650FT pronta a viaggiare

Suzuki GSX650FT 2013

La sport touring carenata di Suzuki, la GSX650FT 2013 si arricchisce di nuove dotazioni per esaltare il comfort di viaggio. La GSX650F acquisisce la T come Traveller a sottolineare l’attenzione della casa Giapponese al comfort del pilota sia negli spostamenti quotidiani sia in quelli più impegnativi.

La Suzuki GSX650FT, oltre a presentarsi con una livrea total black, si è arricchita di due pratici accessori di serie come bauletto e parabrezza. Il bauletto ha una capacità di 47 litri, ottimo per l'alloggio di piccoli bagagli, notebook, tablet ed altro mentre il parabrezza in tinta fumè con aletta variabile permette una protezione personalizzata del pilota a seconda delle sue esigenze e delle condizioni atmosferiche.

Suzuki GSX650FT è spinta dall'affidabile quattro cilindri DOHC dotato di quattro valvole per cilindro, iniezione elettronica a doppia valvola a farfalla SDTV, in grado di fornire una buona risposta e un’eccellente economia dei consumi. Suzuki GSX650FT è disponibile all’interessante prezzo di listino di 7.490 euro.


Suzuki GSX650FT 2013
Suzuki GSX650FT 2013
Suzuki GSX650FT 2013
Suzuki GSX650FT 2013

Il trattamento interno dei cilindri SCEM (Suzuki Composite Electrochemical Material) ne migliora la scorrevolezza dissipando meglio il calore e riducendo le perdite meccaniche, mentre il sistema PAIR (Pulsed-secondary AIR-injection) inietta aria fredda nel condotto per bruciare gli idrocarburi incombusti e ridurre le emissioni di anidride carbonica. Non ultimo il sistema ISC-Automatic Idle regola automaticamente il minimo.

L'impianto frenante prevede il doppio disco anteriore da 290 mm e pinze a quattro pistoncini, di concerto con il mono disco posteriore da 240 mm, per offrire un’azione potente e modulabile con risposte efficaci anche nell’uso a pieno carico.

La sella ben imbottita posta a 790 mm da terra facilita l'utilizzo della moto anche ai piloti meno alti e che, indipendentemente dalla statura, permette di assumere una posizione più allungata anche con passeggero a bordo. Merito anche dell’ottimo setting a cui provvede una forcella anteriore Kayaba con steli da 43 mm e molla regolabile nel precarico con un’escursione di ben 130 mm e un mono posteriore sempre Kayaba regolabile sia nel precarico molla sia nel ritorno, in grado di assorbire anche le asperità dei manti stradali.

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: