Rossi e Bridgestone ad un passo dall'accordo

Valentino Rossi Fiat YamahaMonogomma o non monogomma, questo è il problema. Da mesi si discute sulla possibilità per il 2008 di avere un unico fornitore di pneumatici per la MotoGP, con lo scopo di rendere le gare più equilibrate e appassionanti rispetto a quanto visto in questa stagione.
Ma Bridgestone, Michelin e la quasi totalità dei piloti, si sono mostrati subito contrari alla "rivoluzione" tanto voluta dal patron della Dorna Carmelo Ezpeleta e dal 7 volte Campione del Mondo Valentino Rossi. E così, dopo la tappa giapponese di Motegi sembra proprio che il dirigente spagnolo sia stato costretto ad un brusco dietro front. E il fuoriclasse di Tavullia?

Oramai ai ferri corti con il gommista transalpino, Vale potrebbe essere ad un passo dall'accordo con la Bridgestone. Il compagno Jorge Lorenzo e i due piloti del team Tech 3, James Toseland e Colin Edwards, continuerebbero la collaborazione con la Michelin.
Lo stesso Dani Pedrosa avrebbe chiesto alla Honda di potersi avvalere delle performanti coperture giapponesi, ma in questo caso la situazione si fa più complicata. La casa dell'ala dorata è vicina all'accordo con il gommista di Clermont-Ferrand e difficilmente sarà possibile soddisfare le presunte richieste del "fantino" spagnolo.
In caso contrario la Michelin potrebbe addirittura uscire di scene dalla classe regina, non potendosi avvalere dei due testimonial di punta Pedrosa e Rossi. Ma il pesarese sembra deciso a rompere definitivamente con i francesi: "La situazione non è molto chiara: la Michelin vuole impegnarsi a fondo per migliorare nel 2008, ha capito gli errori che ha fatto, ma ne sono stati fatti troppi.
Ora dobbiamo decidere se continuare con loro o meno, anche se non sappiamo se possiamo avere le Bridgestone"
. La risposta secca di Hiroshi Yamada, manager del reparto corse della casa giapponese, non ha tardato ad arrivare: “contento che Rossi voglia correre con le nostre gomme”.
Nel frattempo la Ducati non ha ancora un contratto di fornitura pneumatici per l'anno venturo. Tutto può davvero accadere.

via | GPone.com

  • shares
  • Mail
183 commenti Aggiorna
Ordina: