Rossi, Simoncelli e Dovizioso